2019Formula 1

Formula 1 | Jamie Chadwick diventa test driver della Williams

Jamie Chadwick, giovane pilota inglese impegnata nella W Series, ha firmato per la Williams

Topics

Jamie Chadwick sarà il nuovo test driver della Williams. La ragazza inglese, attualmente impegnata nella British Series W, approda per la prima volta in un team di Formula 1 divenendo parte della Williams Driver Academy.

Claire Williams non ha potuto assistere alla gara inaugurale della W Series, disputatasi ad Hockenheim, per motivi di lavoro, ma è evidente che la Chadwick fosse sotto la lente d’ingrandimento già da un po’. La sua vittoria sul tracciato tedesco, ha poi definitivamente convinto la Williams a puntare su di lei.

Il suo programma prevede tanto simulatore e anche qualche trasferta per seguire da vicino la squadra. Per l’inglese la Williams ha pianificato tre uscite tra cui Silverstone, la mitica gara di casa, per lei e per il team. Non sono previsti per il momento test in pista, ma piuttosto lavoro per i media e attvità commerciali legate agli sponsor. Jamie Chadwick quindi si unisce a Nicholas Latifi, nell’Academy Williams.

La Williams, una squadra in netta difficoltà, mette sotto contratto i migliori piloti al simulatore per cercare di uscire al più presto dal tunnel che stanno attraversando e che hanno attraversato negli ultimi anni. È una mossa simile a quella di Marta García con la Renault o Carmen Jordá con la Lotus.

È un grande onore firmare per la Williams Driver Academy. Il tempo nel simulatore è una fantastica opportunità per aiutarmi con il mio sviluppo”, hanno sottolineato la la giovane inglese. “Non vedo l’ora di passare del tempo nella fabbrica di Grove, unendomi al team e aiutando loro per quello che posso fare. Essere parte di una Driver Academy è una passo impressionante e non vedo l’ora di farlo”, ha aggiunto Jamie Chadwick.

Anche Claire Williams ha parlato del nuovo ingaggio del team: “Sono lieta di confermare che Jamie Chadwick è entrata a far parte della Williams Racing Driver Academy nel ruolo di pilota addetta allo sviluppo. Sono stata in grado di vedere Jamie correre a Hockenheim, dove ha vinto nella prima gara della serie W. Oltre ai suoi impegni in pista, Jamie lavorerà al simulatore Williams, sarà in pista e in fabbrica, lavorerà con il team e parteciperà alle attività di marketing”.

“Sostenere le ragazze nelle corse automobilistiche è molto importante e spero che avere un modello nella nostra accademia ispirerà le giovani donne a correre fin dalla tenera età. Speriamo di dimostrare che gli sport motoristici sono inclusivi ed entusiasmanti, che tu sia un pilota o un ingegnere. Jamie ha un grande talento e non vedo di l’ora di lavorare con lei.”, ha concluso Claire.

Topics
Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, ho 17 anni e frequento il quinto liceo scientifico di Campobasso. Sono cresciuto con una grande passione per i motori, che è sfociata in un amore viscerale per la massima competizione motoristica, la Formula 1. A farmene innamorare un certo Fernando Alonso, pilota che tifo dal 2013!

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button