20182019Dichiarazioni dei PilotiFormula 1PirelliTest Abu Dhabi

Formula 1 | Test Abu Dhabi 2018: le dichiarazioni dei piloti

La prima giornata di test viene così commentata da Sebastian Vettel che è stato il più veloce, da Pietro Fittipaldi che ha debuttato con la Haas, da Lando Norris che ha percorso tantissimi giri e da Valtteri Bottas che deve accontentarsi del secondo posto

Topics

Oggi i team hanno effettuato l’ultimo test dell’anno a Yas Marina con Pirelli, per testare le mescole del 2019. Sebastian Vettel ha effettuato il miglior crono nonostante un piccolo incidente. Sean Gelael in Toro Rosso e Lando Norris in McLaren sono stati quelli che hanno girato di più. Pietro Fittipaldi ha debuttato in Formula 1 con la Haas, George Russell ha fatto lo stesso con la Williams, invece Kimi Raikkonen è tornato alla Sauber. Di seguito alcune dichiarazioni dei piloti a riguardo.

MERCEDES

Per Valtteri Bottas è stata una buona giornata ed infatti ha affermato: “Nel complesso, la giornata di test ad Abu Dhabi è stata buona, abbiamo completato il nostro programma senza problemi e siamo riusciti a fare alcuni stint sia lunghi che brevi combinando le nuove mescole Pirelli ed abbiamo evidenziato le differenze con le mescole di quest’anno. Abbiamo tutto l’inverno per lavorare sui dati ottenuti da questo test, sono sicuro che anche Pirelli imparerà molto durante questi due giorni di test, e domani torneremo in pista per l’ultima volta quest’anno”.

test Abu Dhabi 2018 Valtteri Bottas

Andrew Shovlin si trova d’accordo con Valtteri ed ha dichiarato: “Oggi abbiamo raccolto dati sulle mescole del 2019 per capire come si differenziano dalle mescole utilizzate quest’anno, domani continueremo il nostro programma con Valtteri concentrandoci maggiormente sulle prestazioni e sul degrado di ciascuna delle mescole. È importante perché dobbiamo selezionare i pneumatici per le prime gare sulla base delle informazioni che raccoglieremo in questo test, ma oggi è stata una buona giornata di test e la vettura ha risposto senza problemi”.

MCLAREN

Lando Norris è felice dei molti giri effettuati ed ha dichiarato: “Ho fatto tantissimi giri, quindi è stata una giornata positiva, anche perché ho fatto un sacco di cose di cui avevo bisogno, come stint più lunghi, che non avevo ancora fatto. Onestamente non ho sentito il degrado delle mescole e questa è stata una delle cose più importanti su cui volevo lavorare. Avrò un po’ di esperienza in più per il prossimo anno, soprattutto nel calo di prestazioni delle mescole. Abbiamo anche voluto lavorare su altri aspetti, ed ho dato un buon feedback. I sentimenti di oggi sono stati differenti, mi sono reso conto che molte delle cose che abbiamo fatto sono per il mio bene e ne beneficerò l’anno prossimo. Quindi è stata una giornata produttiva”.

test Abu Dhabi 2018 Lando Norris

Gil de Ferran a riguardo ha affermato: “Per noi è stato il primo giorno del nostro programma 2019, e l’abbiamo completato con successo, abbiamo avuto una giornata tranquilla e abbiamo raggiunto tutti i nostri obiettivi, compresi lunghi stint. Il nostro obiettivo non era solo quello di raccogliere informazioni sulle mescole, ma Lando era la priorità principale del programma, e non aveva il ruolo di supporto che ha avuto fino ad ora come test driver, e non vediamo l’ora che Carlos Sainz guidi domani per la prima volta con noi”.

FERRARI

Sebastian Vettel che ha effettuato il miglior crono ha affermato: “Lo scopo di questo test è principalmente quello di ottenere una prima idea delle nuove mescole, con le impressioni dell’ultimo fine settimana di gara ancora fresche nelle nostre menti, che ci hanno dato la possibilità di fare il confronto. Nel complesso penso che non ci siano state grandi sorprese, dal momento che queste mescole sembrano funzionare bene e sono abbastanza simili a quelle che abbiamo utilizzato in questa stagione. Ora vedremo come i nuovi regolamenti del 2019 influenzeranno la velocità delle vetture e come funzioneranno in combinazione con le mescole, anche in base alle scelte dei compound nelle diverse piste”.

HAAS

Pietro Fittipaldi felicissimo del debutto ha dichiarato: “E’ stata una giornata fantastica, sono molto felice di aver avuto la mia prima esperienza in una vettura di Formula 1. La potenza frenante della monoposto, l’accelerazione, le velocità attraverso le curve, sono state pazzesche. La vettura è molto veloce e la quantità di carico aerodinamico è incredibile, abbiamo avuto qualche problema all’inizio della giornata, ma il team li ha risolti, hanno fatto un lavoro fantastico e nel pomeriggio abbiamo effettuato il piano che avevamo programmato. Ho cercato di dare agli ingegneri più informazioni possibili. Il team mi ha dato una grande opportunità e li aiuterò a sviluppare anche la vettura del 2019. Oggi è stato un test davvero buono”.

test Abu Dhabi 2018 Pietro Fittipaldi

Topics
Pubblicità

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Altri articoli interessanti

Back to top button