Formula 1Gran Premio AustraliaGran Premio BahrainGran Premio CinaGran Premio MonacoGran Premio OlandaGran Premio SpagnaGran Premio Vietnam

Formula 1: in questa stagione si sperimenteranno cose nuove

La categoria regina del Motorsport in questo 2020 dovrà recuperare ben sei Gran Premi a causa del Coronavirus, perciò il weekend di gara potrebbe essere ridotto per agevolare i team

La stagione di Formula 1 2020 doveva iniziare con il Gran Premio d’Australia il 15 marzo. Tuttavia, la gara è stata rinviata a causa del Coronavirus

Le gare di Formula 1 sono state rinviate anche in Cina, in Bahrein, in Vietnam, in Spagna e nei Paesi Bassi, mentre il Gran Premio di Monaco è stato cancellato. Per questo motivo diventa un calendario ideale per testare nuovi format. Si tratterà di ricollocare le gare rinviate, ma ciò supporrà un calendario piuttosto compresso con diversi Gran Premi di fila. Ciò causerà difficoltà per tutte le scuderie e per tutti i fan che si sposteranno da diverse parti del mondo per raggiungere il posto in cui si terranno le gare. Pertanto, è l’occasione perfetta per cercare di abbreviare i fine settimana a partire da questo 2020.

SULLE NUOVE DISPOSIZIONI VI SONO MOLTE IPOTESI, MA ANCORA NULLA DI UFFICIALE

Un’opzione sarebbe quella di eliminare giovedì e iniziare venerdì con le consuete conferenze stampa al mattino e le prime due sessioni di prove libere nel pomeriggio, come previsto per il 2021. La terza sessione di prove libere si terrà sabato, seguita poi dalle qualifiche e domenica la gara. C’è anche la possibilità che ci sarà una sola sessione di prove il sabato mattina, prima delle qualifiche. Oltre a modificare il numero di giorni del fine settimana, vi sono nuove proposte come la griglia invertita.

Questo è qualcosa che funziona già in categorie minori come la Formula 2 o la Formula 3. Se vi saranno troppe gare consecutive si potrà scegliere di disputare una singola gara sprint domenica, con le qualifiche poche ore prima. In questo momento vi sono molte ipotesi, ma non c’è ancora nulla di ufficiale. Resta da vedere se i diversi tornei di eSport che si terranno, uno dei quali è stato organizzato dalla stessa Formula 1, potranno influenzare il formato delle future gare.

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close