eSportsFormula 1

Formula 1, arrivano i Virtual Grand Prix

In mancanza delle corse reali ed intrattenere i tifosi, il Circus lancia una nuova serie di Esports, che prenderà il via domenica 22 marzo.

La stagione 2020 di Formula 1, causa covid-19 è stata stravolta, con gare annullate ed altrettante rinviate. In attesa di poter partire con le corse reali, arriva la “F1 Esports Virtual Grand Prix” al via domenica 22 marzo con il Virtual GP Barhain, in sostituzione del secondo appuntamento che si sarebbe svolto al Sakhir, prima che venisse cancellato

Il coronavirus ferma la Formula 1 ma non la voglia di correre, scendere in pista seppur in maniera virtuale. In attesa che il Campionato possa iniziare, con ogni probabilità a giugno, sono molte le iniziative create per coinvolgere i tifosi in questo difficile periodo grazie alla tecnologia, il mondo virtuale, i simulatori e le console.

Formula 1 ha infatti annunciato il lancio della “F1 Esports Virtual Grand Prix”, una serie di gare virtuali che prenderà il via domenica 22 marzo sul circuito del Barhain, dove si sarebbe dovuto svolgere il secondo Gran Premio della stagione 2020. Poi si andrà avanti con altri appuntamenti, come Cina e Vietnam, Spagna ed Olanda e così via fino a maggio, affrontando tutte le tappe che nella realtà sono state annullate, seguendo il calendario originale prima che l’emergenza coronavirus lo stravolgesse.

LE SFIDE SI SVOLGERANNO CON IL VIDEOGIOCO UFFICIALE: F1 2019 PC

Nella prima gara di questa serie, vedrà la partecipazione degli attuali piloti di Formula 1 che scenderanno in pista accanto ad alcune “guest stars” che saranno annunciate. Per poter garantire la sicurezza dei partecipanti in questo periodo, ogni pilota si unirà alla corsa a distanza, che sarà trasmessa in diretta live dalla Gfinity Esports Arena (o a distanza se sarà necessario) domenica 22 marzo alle ore 20:00.

Le gare si svolgeranno con F1 2019 PC, il videogioco ufficiale della Formula 1 sviluppato da Codemasters. Nel primo Gran Premio che sarà sul circuito del Sakhir, saranno 28 giri da percorrere, la metà della corsa reale. Si potrà seguire in diretta attraverso i canali ufficiali della Formula 1, come Youtube, Twitch e Facebook, così come sul sito F1.com, e durerà circa un’ora e mezza. Non mancheranno le qualifiche, con la griglia di partenza che sarà determinato in base al miglior giro di ogni pilota.

Per uniformare i livelli di abilità di gioco tra i piloti, le configurazioni di gioco saranno già impostate, in modo tale da incentivare la competizione e l’intrattenimento durante la corsa. Le macchine avranno prestazioni identiche ed assetti fissi, danni ridotti in caso di contatti, mentre saranno rese opzionali il controllo di trazione e i sistemi anti-bloccaggio dei freni, per chi non è pratico con gli esports.

Non ci saranno punti in palio per i piloti per questo Campionato virtuale, in quanto questa serie è nata soltanto per intrattenere, offrire spettacolo, riportare l’atmosfera di gara ai fans in questo periodo difficile che ha colpito tutto il mondo.

NON MANCHERANNO COMPETIZIONE, AZIONI, DIVERTIMENTO

Durante i weekend in cui non ci saranno gare, la Formula 1 ospiterà delle gare online, dove i fans di tutto il mondo potranno avere l’opportunità di sfidarsi con i piloti di Formula 1. Per maggior dettagli su questi evento, verranno resi noti nelle prossime settimane attraverso i canali social media della Formula 1.

Julian Tan, responsabile delle Iniziative Commerciali Digitali e Esports ha dichiarato: “Siamo molto felici di poter portare un po’ di sollievo attraverso la “F1 Esports Virtual Grand Prix”, in questi imprevedibili momenti, con la speranza di intrattenere i fans in mancanza delle azioni sportive regolari. Visto che tutti i principali campionati sportivi di tutto il mondo si sono dovuti fermare, penso che sia un momento fantastico per sottolineare i vantaggi degli esports e l’incredibile abilità in mostra.”

Frank Sagnier, amministratore delegato Codemasters ha aggiunto: “Siamo eccitati di far parte della nuova “F1 Esports Virtual Grand Prix”. Con gli eventi sportivi attualmente sospesi in tutto il mondo, è fantastico che il videogioco ufficiale della Formula 1 possa aiutare a riempire quel vuoto, portandoli a confrontarsi con un’emozionante formazione di talenti in una gara online, in questi weekend di gare rinviate. Sarà competitivo, ricco di azioni, e molto divertente per tutti coloro che saranno coinvolti.”

John Clarke, amministratore delegato Gfinity ha così commentato: “Gfinity è onorata di far parte nel progetto e realizzazione della “F1 Esports Virtual Grand Prix”, che porterà emozioni attraverso le corse virtuali ai fans della Formula 1 e degli esports di tutto il mondo. Il Virtual GP Bahrain porterà tutta l’adrenalina delle corse dei piloti di Formula 1 e delle “guest stars” che si sfideranno, promettendo di far tornare il sorriso sulla faccia dei tanti tifosi dello sport.”

Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button