2016Gran Premio MalesiaPirelli

Formula 1 | Gp Malesia 2016: anteprima e orari tv del weekend a Sepang

Topics

Gp Malesia 2016. Dieci giorni dopo la tappa di Singapore, la Formula 1 continua il suo percorso nel continente asiatico, arrivando in Malesia precisamente a Sepang, dove nel weekend si terrà il Gp Malesia 2016, 16° prova del Campionato del Mondo di Formula 1 2016.

Abbiamo lasciato il Gp di Singapore, con la lotta per la conquista del titolo mondiale è sempre aperto, e sicuramente avremmo modo di seguire tutti i restanti 6 appuntamenti per capire chi si aggiudicherà il trofeo più ambito. A Singapore Nico Rosberg ha vinto per la terza volta consecutiva, da quando la Formula 1 è rientrata dalla pausa estiva, portandosi così in testa alla classifica. Il compagno di squadra, nonché Campione del Mondo in carica Lewis Hamilton, si ritrova a dover inseguire il pilota tedesco, e in Malesia avrà quasi l’obbligo ad una reazione di forza, per evitare di vedersi scappare sempre di più il rivale. Perciò occhi puntati sui due della Mercedes, che faranno possibile per darsi battaglia per il podio.

Dietro alla Mercedes, troviamo le Ferrari, che in Singapore hanno dimostrato un buon assetto su entrambe le monoposto, ma sono obbligate a fare il possibile per far bene, ed evitare di commettere altre figuracce, per non rischiare di perdere la lotta per il secondo o terzo posto in classifica, i piloti Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel faranno il possibile per spingere sul pedale dell’acceleratore, con la speranza di riuscire a salire sul podio. Ma occhio alle rivali, Red Bull e Force India, che in questi ultimi gran premi hanno mostrato una forma sempre più forte e costante, e anche loro avranno modo di dar battaglia in pista per il podio.

Il weekend del Gp Malesia 2016, si prospetta interessante e ricco di possibili colpi di scena, sfide anche da parte delle Scuderie, degli ingegneri per lo sviluppo di una buona strategia, tenendo uno sguardo perennemente al cielo e alle previsioni meteo, che potrebbero incidere sull’andamento della gara e capire chi la spunterà.

Sepang International Circuit Il circuito di Sepang, sede del Gp Malesia, sorge a circa 60 chilometri dalla capitale Kuala Lumpur, nel distretto di Sepang dello stato di Selangor.

Progettato e costruito dall’ingegnere Hermann Tilke, con tecnologie moderne nel 1999, è stato spesso preso come esempio per la realizzazione di nuovi circuiti, per le tribune amplissime e funzionali, aree di servizio (box, sale stampa) di prima qualità.

Si gira in senso orario, ed è lungo 5.543 metri, è caratterizzato da 16 curve molto pronunciate e due lunghi rettilinei molto larghi, uniti tra loro da un tornante piuttosto lento dove è possibile sorpassare. Un tracciato ad alto carico aerodinamico, per poter affrontare meglio i curvoni veloci, e grazie all’ala posteriore mobile, sui rettilinei si possono raggiungere oltre 15 km/h. Quest’anno troveremo un tracciato in parte rinnovato, cambiato la pendenza delle curve e le vie di fuga, per cui ci sarà tanto lavoro per adattarsi ad una pista nuova.

Altra caratteristica è l’umidità e le alte temperature, che mettono a dura prova fisica i piloti e anche le vetture, inoltre la possibilità di improvvise piogge e temporali è alto e caratteristico, e possono pregiudicare la guidabilità del tracciato. I piloti effettuano 80 cambi di marcia al giro, e la media oraria è di circa 200 km/h.

Difficoltà tecniche Il Gp Malesia si prospetta piuttosto impegnativo a livello tecnico, soprattutto i freni che in questo tracciato sono messi a dura prova. Secondo gli esperti della Brembo, la frenata più difficile è quella dopo il rettilineo, con una decelerazione di circa 239 km/h da fare in poco più di 142 metri. Per i piloti è dura, in quanto devono gravare sul pedale del freno, con un peso di circa 155 kg per la decelerazione. Sul fronte motore, la pista non è molto severa.

Storia del Gp Malesia Il primo Gp Malesia di Formula 1 si è svolto nel 1999, edizione che molti di noi ricorda per il ritorno di Michael Schumacher al volante dopo l’incidente del Gp di Gran Bretagna, a Silverstone. Il pilota ad avere vinto più di una edizione è Sebastian Vettel con 4 trionfi (2010, 2011, 2013 e 2015). Michael Schumacher e Fernando Alonso hanno trionfato in tre edizioni: Schumi nel 2001, 2002, 2004 mentre lo Spagnolo nel 2005, 2007 e 2012. Nell’albo d’oro dei vincitori figurano anche Kimi Raikkonen con 2 trionfi (2003 e 2008) e una vittoria a testa per Jenson Button (2009) e Lewis Hamilton (2014).

Scelta della Pirelli Al Gp Malesia, Pirelli ha scelto di portare la combinazione P Zero Yellow soft, P Zero White medium e P Zero Orange hard. La combinazione medium e hard su questa pista è stata già fatto l’anno scorso, con la differenza dell’aggiunta di una terza mescola, ovvero la soft.

Le curve veloci e lunghe e le temperature elevate di Sepang sono uno dei motivi della scelta della gamma di pneumatici più dura. Inoltre, c’è da tener conto che la pista è stata riasfaltata, per cui dovrebbe essere meno abrasiva rispetto a prima.

Meteo Il Gp Malesia 2016 torna ad essere disputato verso la fine del Campionato tra fine settembre ed inizio ottobre, anziché a marzo. Ma sostanzialmente, a livello meteorologico non cambia molto, con il gran caldo e tassi di umidità elevatissime sempre presenti anche in questo periodo dell’anno. Nei tre giorni di attività in pista, sarà caratterizzato da balzi termici tra le prime ore del mattino e il resto della giornata, con le temperature dell’aria sfioreranno i 38°C. Nelle giornate di prove libere e qualifica non dovrebbe piovere, ma per la gara di domenica il rischio di pioggia è piuttosto elevato.

Orari del weekend Il Gp Malesia 2016 sarà trasmesso in diretta e in chiaro da Sky Sport F1 HD, mentre la RAI trasmetterà l’intero weekend in differita. Per chi vorrà, potrà seguire la gara live su F1world.it. Il Gp Malesia si terrà nel weekend dal 30 settembre al 02 ottobre 2016.

Ecco qui in dettaglio gli orari Tv (ora Italiana).

Venerdì 30 settembre 2016
ore 04:00 – 05:30: Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1; differita su RaiSport dalle ore 08:30);
ore 08:00 – 09:30: Prove libere 2 (diretta Sky Sport F1; differita su RaiSport dalle 11:30)

Sabato 01 Ottobre 2016 
ore 08:00 – 09:00: Prove libere 3 (diretta Sky Sport F1; differita su Raisport dalle 11:30);
dalle ore 11:00: Qualifiche Gp Malesia F1 (diretta Sky Sport F1; differita su RAI 2 dalle 14:45)

Domenica 02 Ottobre 2016 
dalle ore 09:00: Gp Malesia F1, la gara (diretta Sky Sport F1; differita su RAI dalle 14:00)

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia nata nel 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dal 1998 appassionandomi a un certo Michael Schumacher e alla Ferrari. Negli ultimi anni, mi sono appassionata ad un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%.

Altri articoli interessanti

Back to top button