Gran Premio Giappone

Formula 1 | GP Giappone, Toto Wolff: “I nostri piloti sono i migliori al mondo!”

La Mercedes ha conquistato il terzo titolo consecutivo per il Mondiale Costruttori e Toto Wolff non potrebbe essere più felice di così!

Toto Wolff è felicissimo del lavoro svolto dal suo team, che oggi con ben quattro gare di anticipo ha matematicamente conquistato il terzo titolo consecutivo per il Mondiale Costruttori. In merito Toto Wolff ha affermato: “Siamo un gruppo di circa 1.500 persone e tutti hanno lavorato egregiamente in questi tre anni! E’ veramente bello lavorare con loro”.

La vittoria matematica del titolo iridato per il Mondiale Costruttori, poteva già avvenire nella gara precedente in Malesia, ma la Formula 1 è uno sport imprevedibile e con l’affidabilità tutto si complica, infatti il Team Principal della Mercedes ha dichiarato: “L’affidabilità rende lo sport imprevedibile e con essa può accadere di tutto, anche se ovviamente noi in Malesia contavamo di vincere e ci abbiamo provato in tutti i modi”.

Secondo Toto Wolff, Lewis Hamilton può e deve ancora lottare per il titolo iridato, nonostante in classifica è distante dal compagno di squadra Nico Rosberg, di ben 33 punti. Infatti al termine della gara il Team Principal della Mercedes ha affermato: “Lewis ha ancora tutte le carte in regola e l’occasione per vincere. Sicuramente ci riproverà nella prossima gara che ci sarà tra due settimane. Basta un ritiro di Nico ed una vittoria di Lewis ed ecco che il mondiale sarà nuovamente riaperto al 100%. Una situazione del genere potrebbe piacerebbe a Bernie Ecclestone”.

In merito a Max Verstappen che per non farsi sorpassare, ricorre molte volte ad alcuni repentini cambiamenti di direzione che puntualmente la direzione gara non sanziona mai, Toto Wolff ha detto ciò che pensa, affermando: “I movimenti in frenata effettuati da Max sono abbastanza pericolosi e continuando così, non nascondo che a mio avviso potrebbe esserci un eventuale incidente in futuro, perciò per evitare tutto questo, abbiamo chiesto alla FIA di controllare tale situazione. Anche perché non capisco per quale motivo Nico Rosberg sia stato sanzionato a causa di quel contatto avvenuto mentre ha sorpassato Kimi in Malesia e Max no”.

Ritornando al titolo iridato appena vinto dalla Mercedes, Toto Wolff non dimentica di omaggiare i suoi piloti con una dedica speciale, infatti ha dichiarato: “I nostri piloti sono eccezionali, i migliori al mondo, perché se uno ha una pessima giornata è sempre motivato dal migliore risultato ottenuto dall’altro. Quindi applausi per entrambi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button