DichiarazioniGran Premio Belgio

Formula 1 | GP Belgio, Rosberg: “Si apre una nuova fase”

Nico Rosberg è pronto a rimettere il piede sull'acceleratore e tentare la rimonta sul compagno di squadra in questa seconda metà di stagione.

Il primo tempo di questo campionato 2016 non si è chiuso nel migliore dei modi per il tedesco della Mercedes, con la frustrazione per una gara deludente e un podio mancato proprio a casa sua in Germania.

Adesso, dopo le vacanze in famiglia a Ibiza, Nico si dice carico a scendere nuovamente in pista e dare il massimo.

E’ stato bello passare un po’ di tempo in famiglia, mi sono goduto ogni minuto. Ma adesso è tempo di tornare al lavoro.” ha esordito Rosberg, “Si apre una nuova fase, un foglio bianco. Quello che è successo nella prima parte di stagione è passato, oramai.”.

Spa è un circuito che fa gola a molti piloti, Rosberg compreso; tuttavia il tedesco non è mai riuscito a salire sul gradino più alto del podio in Belgio e il miglior risultato è stato un secondo posto l’anno scorso alle spalle di Hamilton.

Il Belgio è un magnifico posto per ricominciare dopo la pausa estiva. E’ una pista fantastica, che offre molte sfide e anche con un meteo pazzo, giusto per complicare ancora di più le cose. Se guardiamo al passato ci sono stati momenti incredibili– ha continuato il pilota Mercedes- il sorpasso di Hakkinen su Schumacher, per esempio. Tutto questo lo rende ancora più unico, mi piacerebbe aggiungere il mio nome alla lista dei vincitori.”.

Monaco è stato lo spartiacque della prima parte di stagione: dopo il GP monegasco infatti, Rosberg si è visto rubare la scena dal rivale Hamilton. Il tedesco non si è sbilanciato sull’argomento ma ha confermato di sentirsi più forte che mai per tornare alla carica.

Non vedo l’ora di tornare al volante. Mi sento forte e so di avere la vettura migliore in pista, vederemo cosa mi riserverà il futuro.” ha terminato.

Anna Polimeni

Mi chiamo Anna, ho 19 anni e vengo da Torino. La F1? la mia passione, il mio mito? Ayrton Senna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button