Gran Premio Belgio

Formula 1 | Honda a SPA con il motore aggiornato, 7 i gettoni spesi

Honda non ha sospeso il lavoro: a SPA Alonso e Button correranno con i motori aggiornati

Honda mantiene la promessa e torna dalla pausa estiva con una versione aggiornata della power unit che gli è valsa 7 degli 11 gettoni che aveva per migliorare il motore.

Si tenta il tutto per tutto in casa McLaren-Honda, dove è stato deciso di continuare gli sviluppi sulla MP4-31 anche nella seconda parte della stagione 2016 al fine di risalire il più possibile nella classifica costruttori da un lato e lavorare in vista del 2017 dall’altro.

La squadra ha beneficiato delle tre settimane di pausa dei competitors per continuare i progressi sul motore, approfittando dello stallo degli altri. Infatti, grazie alla propria struttura con dipartimento telaio e dipartimento motore separati, Honda non è coinvolta nell’obbligo di sospendere il lavoro, a differenza di altre case che da regolamento sono state costrette a fermarsi in toto.

Le migliorie finora introdotte dal motorista nipponico hanno interessato la camera di combustione e il tubocompressore, per migliorare l’efficienza complessiva e non solo recuperare cavalli, uno dei difetti principali della PU. Gli aggiornamenti che debutteranno a SPA continueranno su questa linea e sia Fernando Alonso sia Jenson Button disporranno di essi.

I motori nuovi verranno provati nel corso delle prove libere del venerdì e successivamente verrà valutata la loro adozione per il resto del Gran Premio del Belgio. Se apporteranno un miglioramento a livello prestazionale, Honda continuerà a lavorare per ottimizzare il pacchetto a fronte di Monza.

Montando queste versioni, Alonso arriverà al limite di 5 unità di potenza consentite, mentre Button sfiorerà il tetto massimo solo con alcune componenti: il motore termico, il turbocompressore, l’MGU-H e l’MGU-K.

 

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button