2018Gran Premio Gran Bretagna

Formula 1 | FP2: Vettel risponde ed avverte Hamilton e Mercedes

Sebastian Vettel ottiene la migliore prestazione del pomeriggio seguito da Hamilton e Bottas. Sul passo gara

Topics

Seconda sessione di prove libere conclusa con la Ferrari che risponde alla Mercedes e a Hamilton. Miglior giro di Sebastian Vettel, seguito da Hamilton e Bottas. Fuori Verstappen.

Pomeriggio da leoni in casa Ferrari

Al mattino si era vista una SF71h performante ma non così incisiva, così Vettel e Raikkonen ci hanno pensato questo pomeriggio. Il pilota tedesco fa registrare la giro migliore con un 1:27.552; non è la prestazione migliore della giornata poiché Lewis Hamilton aveva fatto registrare un 1:27.487.

La Ferrari si è vista molto competitiva sul passo gara con temperature molto alte. Con gomma media le rosse hanno fatto registrare degli 1:33 bassi, mentre con la soft Vettel ha zittito tutto facendo, con monoposto scarica di benzina, un 1:31.170.

Foto XPB Images

Kimi Raikkonen altalenante in simulazione gara,ma era sempre sui tempi di Vettel.

Mercedes in difficoltà con il caldo

Così come è successo in Austria anche in Inghilterra la Mercedes fatica col caldo. La temperatura dell’asfalto dice 42 gradi, temperature non “normali” a Silverstone. Le frecce d’argento risultano molto competitive sul giro secco e Hamilton lo dimostra, ma sul passo gara paga dazio, almeno da ciò che risulta dalle FP2 da Ferrari.

Con gomma media Hamilton con macchina scarica stava facendo gli stessi tempi di Vettel con monoposto carica di benzina (32.8), tranne una volta che ha segnato il 32.4.

Situazione capovolta nel team tedesco rispetto al Red Bull Ring. Lewis Hamilton sembra più costante di Bottas su questo circuito, invece il finlandese andava più forte in Austria.

Foto Mercedes

Mercedes starebbe pensando di usare in gara le hard o le medie, poiché hanno il timore di non saper sfruttare al meglio le gomme soft con in Austria.

Situazione inusuale per Mercedes visto che le gomme portate a Silverstone da Pirelli sono ridotte di 0.4 mm.

Difficoltà Red Bull

La Red Bull sembra che stia soffrendo tanto il circuito di Silverstone. Sul passo gara sono lontani dal ritmo Ferrari e Mercedes e in simulazione qualifica Ricciardo si è preso otto decimi da Vettel.

Il weekend non è iniziato bene neanche per Verstappen che ha deciso di mettere una sua firma sulle protezioni di Silverstone, danneggiando così il cambio e le sospensioni. Al momento non si sa se ci saranno penalità o meno.

Foto F1

Da segnalare il decimo tempo segnato da Charles Leclerc e il ritorno alla competitività di Force India con i due piloti in top ten.

Classifica finale dopo le FP2

Topics
Pubblicità

Nicoletta Floris

Studentessa di economia appassionata al mondo del motorsport (specialmente Formula 1 e MotoGP). Blogger della pagina Instagram laragazzadelmotorsport.

Altri articoli interessanti