Mercato Piloti F1

Formula 1, anche Max Verstappen punta al sedile Ferrari di Kimi Raikkonen

Kimi Raikkonen e la Ferrari stanno vivendo da separati in casa, o per lo meno questo è quello che ci vogliono far credere i media? Dopo gli scarsi risultati ottenuti nella stagione 2015 di Formula 1, il futuro del pilota finlandese sembra essere sempre più lontano da Maranello. Anche se per il momento non sono state fatte dichiarazioni ufficiali da nessuna delle parti, nel caso in cui le strade di Iceman e del Cavallino Rampante si separino a fine stagione, la Rossa non farà fatica a trovare un valido candidato per la sostituzione. I nomi che già da alcuni mesi circolano con maggiore affluenza sono quelli di Bottas e Hulkenberg ma non sono nemmeno da sottovalutare le candidature di Ricciardo, Gutierrez e ultimo, non per importanza ma per tempo, quella di Max Verstappen.

L’indiscrezione trapela dal quotidiano olandese De Telegraaf, che ha lasciato intendere come, una fonte attendibile gli abbia svelato che quella del pilota della Toro Rosso è un’opzione più che possibile per il team di Maranello. E le voci non finiscono qui. Secondo i colleghi di F1Today, il manager di Verstappen già da parecchio tempo avrebbe preso contatti con la Ferrari per parlare di un possibile contratto in chiave 2016. Inizialmente i contatti sono iniziati con i vertici della Red Bull, per arrivare così al teenager e proporgli un triennale in quel di Maranello.

E ad alimentare le voci di un possibile futuro in Rosso ci ha pensato lo stesso pilota della Toro Rosso: «Nulla è impossibile nella vita – ha esordito il 17enne – Questa notizia dimostra che sto lavorando bene nonostante si stia parlando della mia prima stagione in Formula 1. Credo che se a qualunque pilota si prospetti un’occasione tale, non si può fare altro se non che raccoglierla». Il giovane olandese non si preclude nulla per il suo prossimo futuro, e anche il padre di Max, Jos Verstappen, è convinto che un salto così importante, come potrebbe essere il passaggio in Ferrari, nel breve periodo sarà gestito a dovere dal 17enne: «Niente è impossibile nella vita. L’obiettivo di Max è quello di vincere delle gare in Formula 1 e il titolo Mondiale – ha sintetizzato Jos – Tuttavia Max è in una fase particolare della sua carriera in Formula 1, deve fare esperienza e imparare molto. È impossibile dire con certezza se, dopo appena una stagione sarà pronto a correre per la Ferrari. Ma quando poi guardi al lavoro che sta facendo e alla velocità che ha dimostrato, credo che stia veramente facendo tutto al meglio. Il fatto che la vettura sulla quale correrà possa essere blu, bianca, gialla o rossa non mi importa». Realtà o finzione? Per il momento, voci.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.