Formula 1

Ferrari: a Fiorano con la SF71H

Nei prossimi giorni i piloti del Cavallino torneranno in pista a bordo della vettura del 2018

Fra meno di un mese finalmente la stagione più travagliata della storia avrà inizio. Ora i piloti avranno la posibilità di tornare in pista per togliersi la ruggine dal groppone

Dalla prossima settimana prenderanno il via i test privati che i team potranno disputare col permesso della FIA. La Mercedes sarà impegnata a Silverstone, mentre la Ferrari girerà a Fiorano. La Formula 1 ha presentato la scorsa settimana la prima parte del bizzarro calendario per la stagione 2020, ovviamente condizionata dal coronavirus. Le gare torneranno a luglio e la macchina organizzativa è già a pieno regime e l’Austria sotto i riflettori.

Lando Norris è stato il primo a togliersi un po’ la ruggine di dosso, quando qualche giorno fa ha testato una vettura di Formula 3, del team Carlin. La mattina dopo è arrivata la conferma che anche i piloti della Mercedes a breve sarebbero tornati in pista. Sulla stessa linea anche la Ferrari ha rivelato che Vettel e Leclerc avrebbero girato nel circuito emiliano.

Mattia Binotto ai colleghi della Gazzetta dello Sport ha spiegato che entrambi i piloti svolgeranno dei test in Emilia per recuperare in vista dell’Austria dopo 3 mesi di inattività. Da regolamento però i piloti dovranno girare con una vettura di almeno due stagioni fa. Ecco perchè a il Cavallino dovrà rispolverare la SF71H, la Rossa del 2018.

Come detto la sede del test sarà la pista di Fiorano Modenese, circuito di proprietà della Ferrari, a pochi chilometri dalla fabbrica di Maranello, con l’omologazione di grado 1 da parte della FIA. Insomma la scelta più logica per permettere ai propri piloti di tornare a guidare.

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.