Formula 1

Binotto: “Sarà importante la flessibilità dei team”

Il team principal della Ferrari ha spiegato come aiutare la FOM ad affrotare l’emergenza Covid-19

L’ingegnere del Cavallino ha detto la sua sull’attuale situazione della Formula 1, alle prese con una grossa emergenza sanitaria

Per far fronte all’emergenza Coronavirus in Formula 1, Mattia Binotto fa appello alla flessibilità dei team. Il tecnico reggiano infatti ha dichiarato che tutte le squadre pur di garantire un discreto numero di gare dovranno essere pronte ad un calendario diverso. La Ferrari sarebbe pronta anche al doppio Gran Premio nello stesso circuito, anche se l’ipotesi in se appare piuttosto improbabile.

“Sappiamo tutti che per la validità del Mondiale bastano otto gare, ma ovviamente tutti cercano di averne di più. Ciò che sarà importante sarà la flessibilità dei team”, ha spiegato il team principal della Ferrari a Sky Sport UK. “Sono sicuro che Chase insieme a noi sarà in grado di preparare il milgior campionato possibile. Noi siamo pronti a tutto: weekend più corti, doppie gare. Ne abbiamo bisogno noi e ne hanno bisogno i fan”.

Anche se Binotto vorrebbe iniziare la stagione all’inizio di luglio, ammette che è ancora troppo presto per divulgare con certezza la data di inizio. “Penso che sia difficile dire quando inizierà la stagione. Nessuno può saperlo. La Formula 1 cerca di organizzare il campionato nel migliore modo possibile. Forse si potrebbe cominciare all’inizio dell’estate, ma al momento non abbiamo alcuna conferma.”

“Penso che alla fine di maggio avremo un’immagine più chiara. Credo che siamo tutti interessati a iniziare la stagione il più presto possibile e fare il maggior numero possibile di gare, ma penso che ora sia troppo presto per avere un quadro preciso della situazione “, conclude  il team principal Mattia Binotto.

Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button