DichiarazioniFormula 1

Fernando Alonso pronto a essere la seconda guida di…

L’ovietense, che a luglio compirà 41 anni, è convinto di poter ancora provare a vincere il terzo titolo Mondiale

In questi ultimi giorni tanto si è parlato del futuro di Fernando Alonso che, a oltre 40 anni, potrebbe essere pronto a diventare una seconda guida

Nonostante l’età anagrafica lo spagnolo non sembra essere pronto a dire addio alla Formula 1. Tra qualche mese Fernando Alonso dovrà decidere cosa “vorrà fare da grande”: se rimanere in Alpine oppure se trasferirsi in qualche altra scuderia. Ma questa volta, inevitabilmente, per essere una seconda guida.
L’ovietense, che a luglio compirà 41 anni, è convinto di poter ancora provare a vincere il terzo titolo Mondiale. E forse, proprio per questo motivo, non ha nascosto che sarebbe ben disposto ad accogliere l’offerta di un team vincente dove svolgere il ruolo di pilota #2.

Nonostante la sfortuna il talento c’è

Sebbene il 2022 non sia cominciato nel migliore dei modi e Alonso si sia trovato a che fare più volte con una sfortuna nera, l’animo dell’iberico non sembra essere stato toccato da questo fattore.
Nessuno nega il talento dello spagnolo. E anche al Montmelò, Fernando ha dato prova delle sue grandi qualità come ad esempio in occasione della partenza.

Soprattutto con questo importante cambio regolamentare, le squadre hanno bisogno che entrambi i piloti lavorino assieme per migliorare la performance generale della vettura – ha raccontato Alonso ai colleghi di Sky Sports F1 – Per migliorare l’intero pacchetto è fondamentale non solo continuare a lavorare in fabbrica ma portare a termine più giri possibili in pista“.

Alonso punta ancora al terzo Mondiale

Però bisogna anche guardare le cose in faccia. Al momento Alpine è una monoposto che gli permetterebbe di andare oltre la metà griglia. E tra il rinnovo di Perez che ancora manca ad arrivare e, soprattutto, le voci sempre più insistenti di un possibile ritiro di Vettel a fine anno, Alonso dovrà pensare bene cosa fare in futuro.

Mi state chiedendo se sarei disponibile a un ruolo da seconda guida ma su una delle monoposto migliori della griglia? Sì, chiaramente – ha suggerito Alonso, pensando al suo futuro – Credo di avere ancora la possibilità di vincere il terzo titolo. Questo è uno dei motivi che mi spinge a continuare a correre in Formula 1. Mi sento ancora competitivo e veloce e c’è sempre la speranza di avere una monoposto che possa permettermi di arrivare al mio obiettivo“, ha concluso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.