DichiarazioniFormula 1

Fernando Alonso: che plauso a Mick Schumacher!

Lo spagnolo di Alpine è convinto che Mick Schumacher potrà mostrare di che pasta è fatto, vettura permettendo

Fernando Alonso è convinto che Mick Schumacher a breve potrà dimostrare ciò di cui è capace. Tutto dipenderà dalla monoposto che Haas gli darà a disposizione

La campionato 2022 di Formula 1 rappresenterà la seconda stagione di Mick Schumacher nella massima formula automobilistica. Il pilota tedesco, impegnato ne difendere i colori della scuderia americana, continuerà a fare coppia con Nikita Mazepin.
A differenza di tante altre scuderie, la Haas ha investito parecchie risorse nella progettazione della loro nuovissima VF-22. E per Fernando Alonso, grazie a questa monoposto Schumacher Jr potrebbe compiere un notevole balzo in avanti.

Guenther Steiner, Team Principal della Haas, non ha nascosto di puntare alla zona punti con costanza nel 2022. Forse, il manager altoatesino punta a replicare quinto posto nel Campionato Costruttori ottenuto nel 2018.

Un talento e non per il cognome

Lo spagnolo di Alpine è convinto che, se la VF-22 rispetterà le aspettative, dopo un 2021 difficile, Mick Schumacher potrà mostrare di che pasta è fatto: “È un pilota di grande talento e mi piace molto come persona – ha raccontato Alonso ai colleghi di RTL – L’anno scorso ha faticato perché la vettura non era per niente competitiva. Quest’anno sarà tutto nuovo, per tutti. Se la Haas si dimostrasse una vettura in grado di lottare coi rivali, sono sicuro che Mick riuscirà a mostrare il suo talento“.

Chi non vorrebbe uno Schumacher ancora in lotta per il titolo?

Proprio Fernando Alonso è uno dei pochissimi piloti della griglia di partenza che ha avuto la possibilità di lottare con Michael Schumacher. Oltre alla sfida tra lo spagnolo e il tedesco nel biennio 2005/2006, il 40enne di Oviedo aveva condiviso proprio con il sette volte campione del mondo di Formula 1 il podio del GP d’Europa 2012.

Per l’ovietense sarebbe incredibile avere uno Schumacher di nuovo sul podio, magari sul gradino più alto: “Questo ragazzo avrà un grande futuro e non grazie al suo cognome. Ha dimostrato il suo talento nelle formule inferiori – ha proseguito Alonso – Penso che sarebbe speciale per il nostro sport vedere di nuovo uno Schumacher sul podio, magari vincitore di una gara o in lotta per il campionato“.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.