DichiarazioniFormula 1

Faida Hamilton-Verstappen, parla Rosberg: “Sarà intensa”

L’ex compagno di squadra del pilota Mercedes rivela la sua visione dell’incidente avvenuto durante lo scorso Gran Premio, nel quale vede la scintilla di un’emozionante stagione

Li abbiamo visti battagliare fra loro fin dalle prime curve di questa stagione, ma secondo il campione del mondo tedesco questo è solo l’inizio 

Avevamo già compreso che l’attuale stagione di Formula 1 sarebbe stata oltremodo interessante, ma nessuno avrebbe potuto immaginare che al termine della gara a Silverstone sarebbe diventata ancora più eccitante. La questione Hamilton-Verstappen nata a seguito dell’incidente, infatti, ha contribuito a rendere più piccante una competizione che sta ridando vita a una Formula 1 forse da anni un tantino assopita. Sui circuiti torna finalmente ad aleggiare quel sapore di una lotta estrema, in cui il pilota rischia il 101% pur di riuscire ad infilare la propria monoposto davanti a quella del rivale

Ed è ciò di cui siamo stati spettatori la scorsa domenica. Un corpo a corpo fra due giganti che non avevano alcuna intenzione di alzare il piede per primi. E se forse questa filosofia può rivelarsi troppo rischiosa ai fini del punteggio in classifica, resta comunque ciò che rende emozionante il nostro sport. E’ della stessa opinione il campione del mondo del 2016, Nico Rosberg, ex compagno di squadra di Lewis Hamilton. Intervistato dal quotidiano britannico Express, il tedesco ha dichiarato: “E’ stato solo un incidente di gara. Voglio dire, tutti stanno spingendo al limite“.

LA RIVALITA’ HAMILTON-VERSTAPPEN, LA SCINTILLA CHE RIDA’ VITA ALLA FORMULA 1

Un vero campione sa che non bisogna aspettare, ma togliersi subito l’impiccio davanti. Mettersi davanti a tutti e restarci fino alla fine della gara. Ed è ciò a cui pensava Hamilton, quando ha tentato quel sorpasso alla Copse soltanto al primo giro del Gran Premio. “Quando si lotta per il Gran Premio di Silverstone, e per il Campionato, è normale che la lotta sia così serrata.”, ha riconosciuto Rosberg: “E si conosce l’importanza di partire dalla prima posizione fin dal primo giro. Questo fa’ un’enorme differenza per i risultati della gara“.

Ma l’evento della scorsa domenica è sintomo di una competizione che potrebbe diventare una delle più emozionanti degli ultimi anni. Entrambi i piloti hanno infatti qualcosa da dimostrare. Verstappen potrebbe vincere il suo primo Campionato. Hamilton, invece, l’ambitissimo ottavo titolo che lo porterebbe sulla vetta di tutti i record. “Li aspetta una battaglia intensa. Non vedo l’ora di accendere la televisione il prossimo fine settimana perché la competizione è salita alle stelle“. 

Alessia Verde

Di Napoli, classe 2002. Sono appassionata di letteratura e di teatro, e studio per poter specializzarmi in questi due campi. Con la Formula 1 e i motori è stato amore a prima vista. Tifosa della Rossa nonostante tutto, la Formula 1 è tra le cose che più mi emozionano al mondo. Ma ciò che mi emoziona di più è potervela raccontare.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.