Curiosità dalla F1Formula 1

E se la Formula 1 arrivasse su Netflix?

Il direttore esecutivo della piattaforma streaming ha ammesso di stare valutando questa possibilità, che implicherebbe l’acquisto dei diritti di trasmissione dei Gran Premi

Reed Hastings starebbe valutando la possibilità di introdurre il mondo del Circus tra le offerte disponibili sulla piattaforma

Netflix è stato recentemente escluso dalle piattaforme online che hanno la possibilità di trasmettere competizioni sportive dal vivo, ma Reed Hastings farebbe volentieri un’eccezione per la Formula 1. Secondo il direttore esecutivo, il mondo della categoria regina del motorsport rappresenterebbe un’occasione d’oro per Netflix, data l’adrenalina e lo spettacolo che la caratterizzano.

Qualche anno fa sono stati venduti i diritti per la Formula 1“, ha dichiarato Hastings a Der Spiegel. “In quel momento, non eravamo tra i migliori offerenti. Ma oggi ci faremmo un pensierino“. Ciò che ha caratterizzato Netflix fino a questo momento è la volontà di portare l’intrattenimento nelle case delle persone, offrendo loro una vasta scelta tra serie TV e film. Di conseguenza, lo sport (e il giornalismo che ne consegue) non sarebbe tra i primi obiettivi della piattaforma di streaming. Ma potrebbe diventarlo.

QUESTIONE DI DIRITTI E CONTROLLO SULLE FONTI

Finora Netflix non si è esposto in merito a un acquisto dei diritti della Formula 1 per un motivo specifico: il controllo sulla fonte. Come ha spiegato Hastings, “con le trasmissioni sportive non abbiamo alcun controllo sulla fonte, non possediamo la Bundesliga“. Di conseguenza, le varie competizioni sportive sono libere di fare accordi con qualsiasi azienda abbia la possibilità di trasmettere le gare in diretta.

Tuttavia, questo tipo di controllo sarebbe per noi un prerequisito. Ci permetterebbe di fare un’offerta sicura ai nostri clienti“, ha poi concluso. In altre parole, l’interesse alla Formula 1 c’è. Lo hanno già dimostrato le prime stagioni di “Drive to Survive“, così come il recente documentario dedicato a Schumacher. Ma non solo: è in arrivo anche un film biografico su Fangio, così come il film “Hitting the Apex“.

Inoltre, dal canto suo, Netflix sta lavorando personalmente a un lungometraggio con Robert De Niro, dal titolo “The Formula“. Tutti contenuti che sono stati accolti positivamente dal pubblico e che lascerebbero intendere come, se anche i Gran Premi arrivassero sulla piattaforma, il successo sarebbe (quasi) assicurato e sarebbe apprezzato dai tanti appassionati del Circus.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.