DichiarazioniFormula 1

Come sarà il mondiale 2023 di Alonso?

Una nuova avventura verrà affrontata dal pilota Asturiano nel 2023, tornerà a dominare o sarà l’ennesimo sbaglio della carriera dello due volte campione del mondo?

Il mondiale 2023 di Fernando Alonso sarà alla guida dell’Aston Martin. Ma il  binomio tra lo spagnolo e la scuderia inglese potrà essere vincente?

Un giovane Alonso, nel lontano 2001, debuttava in Formula 1 alla guida di una modesta Minardi, concludendo il  GP in undicesima posizione. Ora, nel 2023, Fernando Alonso ha 41 anni, due titoli di campione del mondo e altrettanti trofei e vittorie ed è pronto al suo ventesimo anno di carriera a rimettersi in corsa per la lotta al mondiale di Formula 1. L’asturiano, un po’ a sorpresa, prima del Gran Premio d’Ungheria aveva annunciato di essersi accasato alla scuderia di Silverstone, in sostituzione del partente Vettel. La scelta dello spagnolo ha lasciato sbigottiti non solo i fan ma anche gli addetti ai lavori, in primis gli uomini dell’Alpine. I tifosi sperano che la decisione non vada ad aggiungersi alla lunga lista di errori fatta da Alonso durante la propria carriera.

La scuderia, guidata da Mike Krack, spera che con l’arrivo del due volte campione del mondo si possa tornare ai fasti del 2020, migliore stagione della ex Racing Point, e provare anche a competere per il quarto posto nel campionato costruttori. L’Aston Martin si presenta ai nastri di partenza con una coppia di piloti che vedono un veterano e un pilota in rampa di lancio. Alonso avrà il compito di traghettare il team di Silverstone nell’olimpo della Formula 1, come fece Schumacher alla guida della Mercedes. L’asturiano ha già provato l’Aston Martin, durante i test di fine stagione ad Abu Dhabi, e ritornerà in sella alla monoposto inglese durante i test Pirelli, riservati al team Britannico, a Jerez.

La crescita del team affidata allo spagnolo

Alonso arriva, in Aston Martin, con un contratto pluriennale e con una squadra pronta a crescere. Gli Inglesi avranno bisogno di tutta l’esperienza dello spagnolo, per continuare quel processo messo in atto da Sebastian Vettel. La scuderia di Silverstone ha chiuso il 2022 in settima posizione nella classifica costruttori e sperano che Alonso e Stroll riescano nel 2023 a migliorare questo risultato, rendendo l’Aston Martin la migliore del centro classifica. El Plan ha voglia di tornare a vincere, come dichiarato da lui stesso, e spera nella bontà del progetto della squadra Inglese. Riuscirà lo spagnolo a vincere il suo terzo titolo del mondo? Solo il tempo e una stagione perfetta lo potranno dire.

Le parole di Alonso

Su Twitter, l’Aston Martin, ha rilasciato un video in cui Alonso parla del 2023 e dichiara che: “Ciao ragazzi sono Fernando Alonso e sono molto entusiasta di entrare a far parte del team Aston Martin durante questa stagione. Abbiamo bisogno del vostro supporto ragazzi, sostenete la squadra, fate il tifo per noi e non vedo l’ora di gareggiare davanti a voi in questo 2023“.

Mattia Peddis

Sono Mattia uno studente di scienze politiche con la passione per la Formula 1 e per la politica. Il mio obbiettivo è quello di trasmettere la mia passione per il Motorsport attraverso la scrittura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button