DichiarazioniFormula 1

Caso Horner, Marko: “Che tutto finisca il prima possibile”

Il consulente tecnico della Red Bull vuole che questa storia finisca accennando a un suo possibile abbandono del team

Il caso Horner ha travolto la Red Bull peggiorando cosí degli equilibri giá alterati. Marko é stato al centro di numerosi rumors…

Helmut Marko é stato al centro dell’attenzione proprio a seguito del caso Horner. Gli equilibri in casa Red Bull sembrano essere profondamente alterati, non solo per via della vicenda che ha travoltro il suo team principal.

Rumors degli ultimi giorni dicono che il consulente tecnico potrebbe lasciare il team. Infatti, lo stesso Marko ha detto che potrebbe non essere presente in Australia tra due weekend. Pare che la sua volontá di lasciare la Red Bull non derivi esclusivamente dal caso Horner, ma lo aveva giá accennato alla fine dello scorso anno, dopo essere finito nel mirino a causa della presunta fuga di notizie dei dettagli dell’indagine in Inghilterra.

Spero che tutto finisca il prima possibile, ha detto a Telegraaf. “Ho già pensato di andarmene alla fine dello scorso anno, ma penso anche che dobbiamo pensare all’eredità di Dietrich Mateschitz, fondatore di Red Bull, sulla quale sono state sviluppate le sue idee e dove ci hanno portato. Lo dobbiamo a lui”, ha aggiunto.

Quale destino per Max Verstappen?

La bufera in casa Red Bull ha coinvolto inevitabilmente anche Max Verstappen che é stato visto discutere anche con Horner nel post gara. Relativamente alla vicenda Marko, il tre volte campione del mondo ha preso subito le sue difese affermando che  non avrebbe potuto continuare se il consulente se ne fosse andato.

D’altra parte, va ricordato che Helmut Marko é in Red Bull da molti anni e che é una delle persone piú riconosciute e piú rilevanti all’interno del team anche per la sua carriera. Infatti, lo stesso Verstappen ha sottolineato come Marko abbia dimostrato costantemente lealtà verso il team e i suoi membri.

 

Federica Incatasciato

Siciliana, classe '97, a Torino. Ho una laurea magistrale in Ingegneria Biomedica. Sono perfezionista fino al midollo e super scaramantica, cerco di sfruttare sempre il mio tempo in maniera proficua per imparare più cose possibili. Mi piace leggere e scrivere di politica, storia, letteratura e Formula 1. Fin dal liceo ho coltivato la mia passione per le auto da corsa e in particolare per la Formula 1. Essendo un'ingegnere, della Formula 1 mi affascina molto tutto il lavoro che c'è dietro a quelle monoposto, frutto di studio, strategia e collaborazione all'interno del team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio