DichiarazioniFormula 1

Carey: “Il calendario del 2021 di Formula 1 sarà più equilibrato”

Le ultime indiscrezioni indicano che nella prossima stagione vi saranno 23 gare. L’obiettivo è quello di vivere una stagione che abbia una parvenza di normalità

Chase Carey ha confermato che il calendario del 2021 di Formula 1 sarà più equilibrato e simile a quello che c’era prima della Pandemia

La pandemia generata dal Covid-19 ha costretto la Formula 1 a fermarsi completamente lo scorso marzo. FIA e Liberty Media sono corse ai ripari cercando disperatamente alternative per salvare la stagione 2020. Dinnanzi alla cancellazione di appuntamenti come Australia, Monaco o Francia, Chase Carey e Ross Brawn hanno dovuto lavorare sodo per riorganizzare il calendario. Ciò ha portato alla nascita di una stagione atipica, con doppi appuntamenti sugli stessi circuiti e nuovi eventi come quelli del Mugello e Portimao. Ma ha portato anche il ritorno di piste storiche, come il Nurburgring e Imola. Come sarà il calendario di Formula 1 per il 2021?

Le cose cambieranno nella prossima stagione. Come ha confermato Carey sul sito della Formula 1, il calendario del 2021 sarà più equilibrato. “Vorremmo cercare di avere un calendario più equilibrato per il 2021. Quest’anno è stato più un tour europeo, che internazionale. Vogliamo gareggiare nuovamente in America e in Asia. Per noi è importante disputare gare in tutto il mondo. Abbiamo grandi circuiti storici che fanno parte del calendario, come Silverstone, Spa o Monaco. Avere questi tracciati è importante per noi, ma vogliamo avere un equilibrio il prossimo anno”, ha ammesso l’americano, che ha anticipato che il calendario sarà presto rivelato.

UNA STAGIONE CON 23 GARE?

“Alcuni problemi che abbiamo risolto da poco hanno ritardato l’uscita del calendario di Formula 1 per il 2021. Ma avremo un calendario simile a quello che avevamo prima, ha confermato. Tuttavia, l’evoluzione della Pandemia detterà la rotta al Circus, che ha confermato che avrà calendari alternativi nel caso in cui la situazione si complichi. “Non sappiamo come si evolverà la situazione inerente al Covid-19. Stiamo però pianificando eventi, perché vogliamo vivere avere una stagione che abbia una parvenza di normalità“, ha così concluso Carey. Le ultime indiscrezioni sul calendario indicano una stagione di 23 gare, che dovrebbe iniziare in Australia più tardi del solito.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.