DichiarazioniFormula 1

Nico Rosberg torna in pista per un test drive

L’ex pilota di Formula 1 torna sui circuiti per un one-shot come tester della Volkswagen ID.R, un’auto da record

Nico Rosberg torna in pista con un’auto da record, un prototipo elettrico in grado di superare i limiti delle attuali monoposto

Per l’ex pilota di Formula 1, Nico Rosberg, il ritorno in pista è fuori dal comune. Difatti, il tedesco ha avuto l’occasione di testare la ID.R, il prototipo elettrico della Vokswagen. Il circuito sul quale è avvenuto il test è quello del Nurburgring, alcune settimane prima dell’arrivo della classe regina per il Gran Premio dell’Eifel, disputatosi la scorsa domenica.

Il campione di Formula 1 della stagione 2016, che ha attualmente 35 anni, si è dichiarato più volte favorevole all’utilizzo delle vetture elettriche in grado di trovare un punto d’incontro tra sportività e salvaguardia dell’ambiente. In questo caso, Rosberg ha avuto l’occasione di testare in prima persona quella che possiamo definire come la più grande vettura da corsa di questa nuova era. Tuttavia, la monoposto è stata concepita come una show car e non ha mai partecipato a gare di nessun tipo, ne ci sono ancora i presupposti giusti affinché ciò accada nell’immediato futuro.

”E’ passato molto tempo dall’ultima volta che ho guidato una monoposto sotto la pioggia. E’ stato fantastico, mi sono sentito subito a mio agio. L’accelerazione, la frizione, il carico aerodinamico… mi era tutto molto familiare”, ha dichiarato l’ex pilota dopo essere sceso dalla macchina. In oltre, ha aggiunto di aver provato qualcosa di simile solo in Formula 1.

VOLKSWAGEN ID.R

L’ID.R è un prototipo realizzato dall’azienda automobilistica tedesca dopo l’uscita dal  campionato del mondo di Rally nel 2015, allo stesso modo della Porsche che ha realizzato la 919 Hybrid Evo dopo aver chiuso il reparto LMP1 nel WEC. L’ID.R vanta 670 cavalli e un’impresa eccezionale avvenuta alla Pikes Peak del 2018, che ha a che fare con il record assoluto  di 7’58”148. La monoposto era a ben 16 secondi dal record precedente realizzato da Sebastian Loeb e un minuto più veloce della miglior auto elettrica.

I tempi di questa vettura sono senza dubbio eccezionale. Composta da due motori elettrici e con un peso di 1.100 chili, ha un telaio più leggero e dinamico delle monoposto elettriche attualmente in circolazione. Ha un’accelerazione in 0-100 di 2,25 secondi, ai livelli della Formula 1. Il grande difetto potrebbe essere l’autonomia limitata che porta a dover effettuare diverse soste, seppur veloci.

 

Federica Montalbano

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.