DichiarazioniFormula 1

Button: “Hamilton oggi è diverso, è cambiato in meglio”

L’ex pilota britannico afferma che il sei volte campione del mondo si è evoluto rispetto a quando gareggiavano insieme in McLaren. Vorrebbe gareggiare con lui adesso per contendersi il mondiale

Jenson Button afferma che Lewis Hamilton sia completamente cambiato in pista rispetto a quando furono compagni di squadra in McLaren

Button si è unito alla McLaren prima della stagione del 2010 ed è stato compagno di squadra con Hamilton fino alla fine del 2012. I due britannici formarono una bella squadra, il loro lavoro fu molto produttivo per il team, ma Button dichiara che il sei volte campione del mondo contro cui ha corso non era niente in confronto al pilota che gareggia attualmente in Mercedes. L’ex pilota afferma che all’epoca il britannico di Stevenage era fulmineo in qualifica ma meno performante in gara. Adesso non è più così e lo dimostra ogni qualvolta scende in pista.

“Se analizziamo il suo passo gara rispetto Bottas, Lewis è un Lewis diverso da quello che gareggiava nel mio stesso team. Quando l’ho conosciuto era velocissimo in qualifica, in gara perdeva potenza, a volte manteneva il ritmo presentato in qualifica ma non riusciva a creare una strategia propria. Voleva migliorarsi a ogni giro ma finiva per distruggere le mescole, utilizzava eccessivamente il carburante perché sceglieva una strategia errata. A oggi è cambiato radicalmente, è cresciuto” dichiara Button.

“VORREI GAREGGIARE CONTRO DI LUI ADESSO” AFFERMA L’EX PILOTA BRITANNICO

Hamilton ha vinto un campionato con la McLaren nel 2008, ma Button ritiene che uno dei due avrebbe potuto vincere il titolo durante il tempo trascorso insieme nel team di Woking. Ciò si sarebbe verificato soltanto se uno dei due avesse giocato un ruolo di supporto nei confronti dell’altro. “Mi ha battuto in qualifica, ha vinto più gare di me. Penso di aver vinto otto gare e lui ne ha vinte 10. Abbiamo fatto molte grandi gare durante il nostro percorso insieme”.

“E’ stato più veloce di me in qualifica, ma in gara ho dato il meglio di me: sapevo come lavorare con la monoposto, con le mescole, quale strategia adottare in base alle condizioni che vi si presentavano. Ho amato i nostri duelli in pista, mi è dispiaciuto quando ha lasciato il team. Vorrei avere l’opportunità di gareggiare contro di lui con una monoposto vincente. All’epoca non eravamo abbastanza bravi e maturi, uno dei due doveva essere di supporto all’altro per vincere il Mondiale. Adesso, invece, potremmo contenderci tutto dichiara Button.

NESSUNO EGUAGLIERA’ LA MERCEDES PER MOLTI ANNI

“Penso che la Mercedes non verrà battuta per ancora molti anni. E’ un team fantastico, non ho parole. Lewis è davvero fenomenale, ha ottenuto grandi cose, ma dietro c’è un team che lavora benissimo. Dal 2014 hanno vinto ogni anno. Stanno riscrivendo la storia” afferma Button, il quale nel 2010 avrebbe potuto unirsi con la Mercedes ma ha scelto di andare in McLaren con Hamilton.

“Ricordo di essere stato seduto in una stanza d’albergo con Ross Brawn dopo aver vinto il campionato, eravamo a Dubai e stavamo discutendo del 2010. Brawn mi disse che Nico Rosberg sarebbe stato il mio compagno di squadra e la Mercedes avrebbe acquistato la squadra. Ho pensato che fosse una proposta interessante, ma comunque sentivo che non era il posto giusto per me. Io volevo andare in McLaren”. afferma per concludere Button.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.