DichiarazioniFormula 1

Alpine: “A Imola avremo delle prestazioni migliori”

La scuderia francese lavora al prossimo Gran Premio della stagione apportando delle modifiche alla parte posteriore della monoposto

Il team Alpine punta tutto su Imola e spera di riuscire ad avere delle prestazioni nettamente migliori

Alpine non demorde e punta tutto sulle prestazioni da migliorare a Imola. Dopo il weekend piuttosto difficile in Bahrain, dove entrambi i piloti non sono riusciti a concludere la gara in zona punti, l’unico obiettivo è il prossimo Gran Premio. La scuderia francese è consapevole che il lavoro da fare è ancora molto, ma sembra avere un asso nella manica che potrebbe rimescolare le carte in tavola. Sta tutto nei nuovi componenti da inserire nella parte posteriore della monoposto.

Giocano a loro favore le modifiche delle regole di quest’anno. Difatti, il retro della vettura è l’area maggiormente interessata da queste ultime. I cambiamenti servono principalmente a controllare i livelli di carico aerodinamico. Così facendo, saranno in grado di garantire una maggiore stabilità ai piloti. Ovviamente, i cambiamenti non sono definitivi. Ma Budkowski è convinto che quest’aria si evolverà gradualmente durante tutto il corso della stagione.

LE MODIFICHE

La monoposto non è quella definitiva e probabilmente continuerà a evolversi durante il corso della stagione. Le modifiche apportate, e ancora da apportare, non sono poche. “Ci sono state delle modifiche al regolamento, su un’area che attualmente è sotto sviluppo. Si tratta della parte del pavimento e del diffusore. Abbiamo lavorato nei test e in Bahrain, e continueremo a lavorare anche nelle prossime gare. Ci saranno dei cambiamenti, non solo per noi ma per tutti i team“, ha dichiarato Budkowski in un comunicato stampa.

I primi aggiornamenti potranno essere visibili già dalla gara di Imola, il prossimo 18 Aprile. Dove la scuderia francese punta a concludere la giornata con un risultato nettamente migliore rispetto al precedente. Ci si aspettano delle prestazioni migliori da entrambi i piloti, e in generale da tutto il team. La forza non manca e certamente neanche la voglia di rimettersi in gioco e provare a ripartire con il piede giusto (sull’acceleratore).

Federica Montalbano

Sono Federica, una ragazza palermitana con la passione per la scrittura e lo sport. Mi definisco una persona timida ma con tanta voglia di condividere le proprie idee, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove persone con cui lavorare in team. Qui, il mio amore per il Motorsport prende vita attraverso gli articoli, permettendomi di seguire insieme a voi tutto quello che succede nel mondo della Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.