DichiarazioniFormula 1

Alonso: “Raggiungerò il numero delle 400 partenze”

Il due volte campione del mondo spagnolo si dice non così interessato al record in sé; tiene invece a precisare quanto dietro ci sia passione e disciplina.

Mentre si prepara a stampare il nuovo record per numero di partenze in Formula 1, Fernando Alonso pensa già in avanti. A quando arriverà a far sua una cifra incredibile e che metterà ancor di più in evidenza la sua dedizione a questo sport

Già a Singapore Fernando Alonso romperà il muro delle 349 partenze in Formula 1 imposto solo l’anno scorso da Kimi Raikkonen. Un’occasione che porta a riflettere sulla grande, longeva e di successo storia del quarantunenne spagnolo, che di lasciare alle spalle questo capitolo della sua vita non ne ha alcuna intenzione. E che anzi è in procinto di concludere la parentesi Alpine, ma solo per aprirne un’altra con Aston Martin a partire dal 2023.

In merito lo stesso Fernando ha commentato tali record: “Conosco i numeri delle partenze perché ogni settimana ce lo ripetiamo, però non sono così interessato a questo. Sono contento di essere in Formula 1 da molti anni, con altri due all’orizzonte, o quel che sia il tempo in cui sarò nel giro. Sicuramente raggiungerò le 400, che una gran cifra”.

Dimostra la mia passione per lo sport e la mia disciplina nel competere ad alti livelli. [D’altronde] Se non performi, la squadra certamente non ti permette di raggiungere i 400 Gran Premi in carriera”, questo si legge su Autosport.com.

Una carriera iniziata nel lontano 2001 con Minardi, e che farà di lui come uno dei piloti più in attività nel circus di sempre. E che lo ha visto in panchina solo nel 2002, e nel biennio 2019/2020 dove, in seguito al primo ritiro, si è dedicato ad altri tipi di competizioni.

Si contano sulle dita di una mano i piloti che possono vantare 300 o più partenze. Come Lewis Hamilton a 304, Michael Schumacher e Jenson Button entrambi a 206, e Rubens Barrichello a 322. Un club a cui si unirà presto anche Sebastian Vettel proprio nell’ultima gara del suo straordinario curriculum, quando ad Abu Dhabi festeggerà la sua trecentesima.

Silvia Quaresima

Il mio amore per la Formula 1 é sempre stato lì con me, fin da quando ho ricordo delle vittorie di Michael in rosso. Ma con il tempo è cresciuto così tanto che ora c’è voglia di esserne parte e di raccontarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.