DichiarazioniFormula 1Test Abu DhabiTest Formula 1

Alonso effettua 190 giri con Renault nel test di Abu Dhabi

Nel secondo round di test con il team di Enstone a Yas Marina, l’asturiano ha completato rispettivamente 74 giri ieri e 116 oggi. Prosegue perciò senza sosta la preparazione in ottica del 2021

Fernando Alonso ha completato 190 giri in due giorni di test con Renault sul circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi. Tali giri equivalgono a poco più di 1.000 chilometri

Continua l’apprendimento dello spagnolo con la RS18 di due stagioni fa, in ottica del suo ritorno al Circus nel 2021. Due settimane fa, Fernando Alonso ha effettuato con il team Renault due giorni di test privati ​​sul circuito di Sakhir, in Bahrain. Tra ieri e oggi l’arrembante asturiano ha effettuato rispettivamente 74 e 116 giri. Un totale di 190 giri sul circuito Yas Marina di Abu Dhabi significano per Fernando Alonso altri 1.005,26 chilometri di apprendimento insieme a Renault.

 

Tutto ciò prima di unire nuovamente le forze per le stagioni di Formula 1 2021 e 2022. Come dettato dal regolamento per i test privati ​​della classe regina del Motorsport, non c’è limite di chilometraggio finché si utilizza una vettura di due stagioni precedenti. Per questo Fernando Alonso ha effettuato i test ad Abu Dhabi con una Renault RS18, come quella utilizzata da Carlos Sainz proprio nella stagione 2018.

LE DICHIARAZIONI DEL DUE VOLTE CAMPIONE DEL MONDO

Fernando Alonso a fine giornata ha espresso le sue impressioni sui test appena conclusi ad Abu Dhabi con la Renault dichiarando: “Abbiamo appena finito i nostri test ad Abu Dhabi. Abbiamo effettuato due giorni in Bahrain e adesso due qui. E’ stato tutto fantastico. Ritornare a percepire nuovamente la velocità delle vetture di Formula 1 guidando questa del 2018 è stato meraviglioso. Sto apprendendo anche la metodologia di lavoro del team. Mi sono davvero goduto ogni giro. Non vedo l’ora di tornare a gareggiare a pieno ritmo il prossimo anno. Fino ad allora continuerò a supportare e sostenere la squadra nelle gare che restano quest’anno”.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.