DichiarazioniFormula 1

Wolff: “Sarà interessante rivedere Alonso in Formula 1”

Secondo l’austriaco la stagione 2021 sarà bella da vedere grazie al confronto tra la nuova generazione e quella dei veterani, la battaglia tra Sainz e Leclerc e l’approdo del figlio del Kaiser nel Circus

Il team principal della Mercedes Toto Wolff non vede l’ora di rivedere Fernando Alonso in Formula 1

Il manager austriaco ricorda che l’asturiano è uno dei migliori piloti sulla griglia attuale e sottolinea la sua infinita voglia di lottare. Perciò è curioso di vederlo battagliare con i giovani talenti della nuova generazione. Il ritorno di Fernando Alonso in Formula 1, dopo due anni di assenza, ha suscitato molto interesse e curiosità, tra cui quello di Toto Wolff. L’austriaco infatti è sicuro che lo spagnolo brillerà di nuovo al fianco di Alpine nel 2021 e non vede l’ora di rivederlo in pista. “Sarà interessante rivedere Alonso in Formula 1” ha così dichiarato Wolff alla rivista tedesca Speedweek.

“La cosa che suscita grande curiosità è il confronto tra i giovani talenti e i veterani. Fernando è uno dei piloti più talentuosi ed è anche uno dei più combattivi. Vorrà dimostrare che può ancora farcela, ne sono certo” , ha proseguito il team principal della Mercedes. Inoltre Wolff vuole anche scoprire quali saranno le potenzialità della Ferrari SF21, dopo una SF1000 da dimenticare. Il 2020 è stato un anno molto difficile per la scuderia di Maranello, a causa delle conseguenze avute dopo l’indagine FIA ​​sulla power unit del Cavallino.

QUALI SARANNO LE POTENZIALITA’ DELLA FERRARI?

Tuttavia, l’austriaco spera che abbiano trovato il bandolo della matassa per poter avere una monoposto più competitiva in questa stagione. Secondo Wolff il 2021 ci regalerà un’interessante battaglia tra Carlos Sainz e Charles Leclerc, perciò ha affermato: “Sarà interessante vedere come se la caverà Carlos Sainz contro Charles Leclerc alla Ferrari. Il team di Maranello sarà sicuramente più forte rispetto al 2020 e immagino che avrà trovato il bandolo della matassa che l’ha fatto tanto soffrire lo scorso anno”.

Infine chiede di dare il giusto tempo a Mick Schumacher per esprimere il proprio talento in quella che sarà la sua prima stagione in Formula 1. Per questo ha precisato che il figlio del Kaiser è uno di quelli che ha bisogno di adattarsi bene per poter mostrare tutto il proprio potenziale. “Si deve lasciare a Mick il tempo necessario per poter esprimere il proprio talento. La sua prima stagione di Formula 1 sarà di apprendimento ed è giusto che sia così. Senza dubbio è una grande risorsa per il Circus, ma gli si deve dare il tempo per adattarsi a questo ambiente”, ha così concluso Wolff.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.