DichiarazioniFormula 1

Wolff: “Mercedes in vendita? Mera speculazione”

Il team principal della scuderia tedesca ha smentito le voci secondo cui la sua squadra sarebbe prossima all’acquisto da parte dello sponsor Ineos

Già al centro delle discussioni per le sue performance strabilianti, la scuderia tedesca è diventata protagonista di un’altra speculazione diffusasi nel Circus

Ormai ogni scusa è buona per parlare di Mercedes. Che si tratti di una notizia positiva oppure che si tratti di una notizia negativa, quando emergono dettagli succulenti sulle due Frecce d’Argento, la stampa entra improvvisamente in fermento. E, questa volta, a difesa della scuderia tedesca è intervenuto lo stesso Toto Wolff, costretto a negare le voci che parlavano di una Mercedes in vendita.

Del resto, la situazione attuale del team non potrebbe essere più rosea. Le prestazioni in pista sono strabilianti, non manca mai il supporto dei fan e i piloti alla guida delle due Frecce d’Argento sono stati raramente protagonisti di battibecchi o sfide pericolose sui tracciati. Di conseguenza, perché mai il team dovrebbe essere messo in vendita?

TUTTA UNA QUESTIONE DI FINZIONE

Secondo gli ultimi rumors, la Mercedes sarebbe quindi in vendita e il principale compratore sarebbe proprio Ineos, oggi sponsor ufficiale della scuderia. Secondo Wolff, in realtà, si tratta di speculazioni volte a incrementare le voci che girano intorno alla squadra, giusto per far sì che non si perda il vizio di continuare a trovarne sempre una di nuova per farne rimbalzare il nome sui media.

Alcune persone scovano delle informazioni qua e là e scrivono degli articoli basandosi su di esse. Abbiamo un ottimo rapporto con Ineos e stiamo lavorando insieme a diversi progetti di alta tecnologia.  Il resto non è altro che mera speculazione. Daimler non ha intenzione di vendere la squadra e Ineos non ha intenzione di acquisire delle azioni per controllarla e cambiarne il nome. Io stesso non ho alcun motivo di rinunciare alle mie azioni. Quello che si dice è tutto una finzione“.

All’agenzia GMM, Wolff ha sottolineato più volte che la Mercedes non è assolutamente in vendita. Di conseguenza, né Ineos né altri sponsor sono attualmente in lista per diventarne i proprietari. Lui stesso ha ammesso di continuare a essere interessato alle proprie azioni, anche se ancora non ha riconfermato la sua presenza come team principal per i prossimi anni. Tuttavia, la sua non è l’unica conferma ancora mancante per la Mercedes. Durante l’intervista, infatti, Wolff è stato anche interrogato sulla situazione di Lewis Hamilton e su eventuali trattative in corso.

[…] Per quanto riguarda il futuro della Mercedes, è tutto molto chiaro. Continuerà a essere la Merceds-AMG Petronas di oggi e non ci saranno cambiamenti. Per quanto riguarda Lewis, semplicemente non abbiamo avuto modo di parlare a causa di questi Gran Premi così ravvicinati. Chiaramente, adesso abbiamo necessità di sederci l’uno di fianco all’altro e discuterne“.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.