DichiarazioniFormula 1

Wolff: “Inizieremo prima le trattative per il 2022”

La Mercedes darà la priorità a Hamilton e Bottas per le negoziazioni, ma non esclude che potrebbe scommettere sui giovani piloti

Toto Wolff ammette di non voler più effettuare trattative così estese con nessuno dei suoi piloti per il 2022

Toto Wolff afferma che preferisce non avere più trattative così lunghe, perciò inizieranno a negoziare per il 2022 già all’inizio di quest’anno. Il rinnovo di Lewis Hamilton con la Mercedes è stato finalmente ufficializzato l’8 febbraio 2021. Il britannico ha trascorso 38 giorni senza contratto. “Nonostante sia piuttosto complicato negoziare durante le diverse gare, dobbiamo trovare un momento per farlo. Abbiamo imparato la lezione, potrebbe esserci sempre un imprevisto che posticipi il tutto. Perciò non possiamo permettere che ciò accada nuovamente” afferma l’austriaco al portale web della Motorsport Week.

LEWIS E VALTTERI SIMBOLO DI INTEGRITA’ E UGUAGLIANZA

L’austriaco del team di Brackley assicura che il team darà la priorità a Lewis Hamilton e Valtteri Bottas per quanto riguarda la negoziazione, poiché sono stati sempre fedeli ai loro due piloti ufficiali negli ultimi cinque anni. Ciò non significa che al 100% i due continueranno a gareggiare con il team nel 2022, in quanto la Mercedes mira e non dimentica i giovani piloti che sono il futuro di questa categoria. “Anche per la stagione del 2021 Valtteri e Lewis faranno parte del nostro team e li sosterremo nel migliore dei modi, come del resto abbiamo sempre fatto nel corso di questi anni”.

“Analizzeremo per bene ciò che è successo, terremo conto anche della stagione che deve ancora iniziare e poi penseremo alla line up per il 2022 e oltre. Le nostre prime trattative saranno con Lewis e Valtteri, poiché vogliamo che continuino a rappresentare i nostri valori di integrità e uguaglianza. Certo, i giovani piloti sono il futuro e, di conseguenza, dobbiamo considerare quando sarà il momento migliore per farli crescere, dichiara in conclusione Toto Wolff per quel che riguarda le trattative inerenti al 2022.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.