DichiarazioniFormula 1

Williams: avviata vendita formale del Team

Il Coronavirus ha colpito duramente l’intera Formula 1 e Williams termina ufficialmente la partnership con lo sponsor Rokit

Dopo la notizia del licenziamento di 1200 dipendenti McLaren, tra cui 70 del Team di Formula 1, anche Williams ha preso seri provvedimenti per far fronte alla situazione d’emergenza causata dal Covid-19

L’interruzione, o meglio, il mai avvenuto avvio della stagione 2020 di Formula 1 ha provocato non pochi danni alle finanze di scuderie e sponsor coinvolti. A oggi, sono infatti numerosi i provvedimenti presi per limitare le perdite economiche e salvare il salvabile. Dopo la notizia di licenziamenti in vista nella famiglia McLaren, Williams ha annunciato l’avvio di una trattativa di vendita formale.
Una recente dichiarazione recita: “Il WGPH sta intraprendendo una revisione di tutte le varie opzioni strategiche disponibili per la Società. Le opzioni includono, ma non sono limitate a, la raccolta di nuovo capitale per l’azienda, una cessione di una quota di minoranza in WGPH o una cessione di una quota di maggioranza in WGPH, inclusa una potenziale vendita dell’intera Società. Sebbene non sia stata ancora presa alcuna decisione in merito al risultato ottimale, per facilitare le discussioni con le parti interessate, la Società annuncia l’avvio di un ‘processo di vendita formale’ “.

MOLTI DIPENDENTI IN CONGEDO

Nel frattempo, le entrate della Formula 1 di Williams sono diminuite. Si parla di un calo da £ 130,7 milioni nel 2018 a £ 95,4 milioni nel 2019. Il suo EBITDA è stato  invece di £ 10,1 milioni, da un totale di £ 16 milioni.
I risultati finanziari per il 2019 riflettono il recente declino della competitività dell’operazione di Formula 1 e la conseguente riduzione del reddito dei diritti commerciali” – ha dichiarato Mike O’Disciscoll, amministratore delegato del Team – “Dopo quattro anni di ottime prestazioni nel campionato costruttori, durante il quale abbiamo ottenuto due terzi e due quinti posti, abbiamo superato un paio di stagioni molto difficili”.

Come riporta planetf1.com, Mike O’Disciscoll è consapevole dei danni economici provocati dal virus, ma non dimentica i progressi della scuderia. “Abbiamo avviato una significativa ristrutturazione negli ultimi nove mesi e abbiamo rafforzato la leadership tecnica del Team. La pandemia di  Covid-19 ha interrotto la stagione di Formula 1 2020. Questo avrà ovviamente un impatto sul nostro reddito proveniente dai diritti commerciali di quest’anno” –  ha aggiunto.

WILLIAMS ROMPE CON GLI SPONSOR

Oltre a ciò, Williams ha da poco confermato su Twitter di essersi definitivamente separata dal suo sponsor principale ROKiT. Tutti i riferimenti al marchio in questione sono infatti già stati rimossi dalle pagine social della scuderia. “Il Team ha anche notificato la cessazione del rapporto con il suo partner principale, ROKiT, e il principale sponsor, ROK Drinks. In comune con molte altre aziende, abbiamo intrapreso ampie azioni per tamponare la situazione, incluso un periodo prolungato di congedo per gran parte del nostro personale” – ha affermato l’amministratore delegato.
La speranza però è ancora quella di tornare presto in pista: “Mentre questa terribile crisi globale si attenua, tutti alla Williams Racing non vedono l’ora che inizi la nuova stagione” –  ha concluso O’Disciscoll.

Pubblicità

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button