DichiarazioniFormula 1

Webber: “Vettel, un vincente e lottatore, ma non ascolta”

Il pilota della Ferrari #5 in questa stagione è sembrato sottotono a livello di rendimento in pista. Secondo Webber, il tedesco dovrà aprirsi ai consigli.

Il pilota di Heppenheim, ha concluso la sua quarta stagione in Ferrari, anche questa volta senza centrare l’obiettivo di portare a casa il titolo iridato, finito nelle mani di Hamilton e della Mercedes. Un 2019 caratterizzato da una vettura non all’altezza, e da diversi errori

Mark Webber, ex pilota di Formula 1, in una recente intervista ha parlato tra le altre cose di Sebastian Vettel, che ha da poco concluso questa stagione di Formula 1, sostenendo che il pilota tedesco abbia bisogno di cercare un “consulente professionale”, durante le vacanze invernali che possa rimetterlo sulla retta via.

In seguito ai test pre-stagionali, Vettel era arrivato a Melbourne, come colui che avrebbe potuto sfidare, battere Lewis Hamilton per il titolo 2019.

Sfortunatamente, la stagione 2019 si è rivelata nuovamente disastrosa sia per la Scuderia Ferrari sia per il pilota tedesco, quest’ultimo segnato anche da errori e tensioni con il compagno di squadra, Charles Leclerc che ha dato prova di essere più veloce e complessivamente più proficuo rispetto a Vettel.

Molti credono che il tempo del quattro volte Campione del Mondo in Formula 1, abbia fatto il suo corso e che ora è Leclerc il nuovo leader ed il futuro della Scuderia di Maranello.

WEBBER: “SEB HA BISOGNO DI UN CONSIGLIO…”

Ora per Sebastian Vettel, è atteso un 2020 in cui dovrà dimostrare il contrario, sia perché il suo contratto con la Ferrari è in scadenza proprio a fine stagione prossima, sia se vuole lottare per il titolo 2020. A tal proposito, Mark Webber, che ha corso affianco di Sebastian Vettel, quando entrambi erano in Red Bull, ha dichiarato che per riuscirci, dovrà lavorare molto su sé stesso durante l’inverno.

“Penso che questo sarà assolutamente il periodo invernale più grande di tutta la carriera di Sebastian. Lui è un vincente ed un lottatore, ma ha un punto debole nella sua corazza, ovvero quello di non essere una grande ascoltatore,” ha così dichiarato Webber a Channel 4.

Saper ascoltare sarà per Vettel il principale obiettivo, per i prossimi pochi mesi,  così insiste Webber che vorrebbe invitare anche la Ferrari a cercare per lui, una guida tra coloro che gli sta intorno.

“Penso che lui abbia bisogno di cercare un consulente, in acque inesplorate per lui, dato che si sta avvicinando verso la fase conclusiva della sua carriera,” ha così spiegato Mark Webber.

“Ma ha bisogno di cercare tra i diversi consigli professionali che può avere, anche da gente che magari hanno affrontato la sua stessa situazione. In questo modo, lui potrà capire come sbloccare questa nuova fase di passione, energia che lo spingono ad andare avanti”.

A casa ora ha tre bambini, 22 gare nella prossima stagione. Non ho figli, ma credo che sarà una vera, nuova sfida, che alcuni degli altri piloti non hanno. È stata la sua stagione peggiore in Ferrari e si ritrova con una grande, grande sfida tra le sue mani al rientro nella prossima stagione,” ha poi concluso il pilota australiano.

Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button