DichiarazioniFormula 1

Webber su Vettel: “L’Aston Martin ha ingaggiato il miglior pilota in circolo”

L’ex pilota di F1 e compagno di squadra di Sebastian Vettel, Mark Webber, crede che il nuovo ambiente in Aston Martin farà bene al tedesco

Mark Webber crede che la Racing Point, futura Aston Martin, abbia ingaggiato il miglior pilota in circolazione scegliendo Sebastian Vettel.

Mark Webber ritiene che sia una grande notizia anche per Sebastian Vettel la firma del contratto con l’Aston Martin, in quanto pensa si sentirà a suo agio nel team, ma non solo, è felice anche per la continuità in F1 del quattro volte campione del mondo.

LE FELICITAZIONI DELL’EX COMPAGNO

Inoltre, ha sottolineato tutto ciò che il pluricampione del mondo di F1 può portare all’Aston Martin nel suo sviluppo in un momento vitale con un cambiamento di regolamenti che entrerà in vigore nel 2022: “Sono felice per lui. È un vero colpo di genio. Sarà un grande passo per Aston Martin.  Hulkenberg, Perez e Stroll sono buoni piloti, ma non hanno la qualità di un Sebastian quando si tratta di essere un pilota professionista di F1”.

L’ex compagno di squadra è convinto che il cambio di ambiente per il tedesco sarà positivo, ammettendo che: “Un nuovo ambiente sarà fantastico per lui. Ama l’ambiente inglese”, tutto ciò perché sa che Sebastian uscirà da un ambiente con grande pressione, in cui sottolinea che è difficile sopravvivere e, soprattutto, farlo con successo.

Lo stesso punto di vista è stato condiviso da Otmar Szafnauer, team principal della Racing Point, che pochi giorni fa ha detto che ciò di cui aveva bisogno l’attuale pilota Ferrari per tornare al suo livello migliore era un piccolo supporto: “Sebastian ha bisogno di un po’ di amore e il nostro lavoro è abbracciarlo. Ha 33 anni ed è nel pieno della sua carriera. Sono fiducioso che farà bene”.

Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button