Curiosità dalla F1Video

VIDEO Formula 1 | Valtteri Bottas: “Il mio sogno è diventare Campione del Mondo”

In un video Valtteri Bottas spiega qual è, secondo lui, la chiave per raggiungere il suo sogno, diventare Campione del Mondo

https://www.youtube.com/watch?v=TUx3izOCx20

In seguito all’annuncio del ritiro di Nico Rosberg, il posto vacante sulla prossima W08 Hybrid della Mercedes è stato ed è tuttora l’oggetto del desiderio di molti piloti del Circus iridato.
Tra tutti, Valtteri Bottas è sicuramente l’uomo nella posizione migliore per diventare il prossimo compagno di squadra di Lewis Hamilton, tuttavia le sue intenzioni non sono decisamente quelle di assumere il ruolo di seconda guida.

In un video pubblicato sul proprio account Twitter personale, il finlandese ha spiegato quali sono i punti chiave per raggiungere il proprio sogno, quello di diventare Campione del Mondo di Formula 1. Puntualizzando, tra l’altro, il fatto che questo è uno sport in cui sopra ogni cosa ci deve essere l’interesse della squadra, come recentemente dichiarato da Toto Wolff.
Che sia un palese segnale nei confronti del reparto corse di Brackley?

Qua di seguito la traduzione ufficiale:
Per vincere il Campionato di F1 penso che… sarebbe bello avere la risposta giusta, ma questo richiede molto di più e non coinvolge solamente un aspetto.
Non è una questione che riguarda solo te stesso come individuo: ci sei tu, l’atleta, ma anche il team, la monoposto e molte altre variabili in questo sport.
Un esempio sono i problemi meccanici: se in una stagione il motore si rompe dieci volte non importa se tu sei il miglior pilota e la tua macchina è la più veloce, perchè non potrai mai vincere.
L’unica cosa di cui un pilota si deve interessare è la propria performance ed il fatto che tutto ciò che si fa è nei confronti della propria squadra.
Questo è uno sport di squadra, non si arriva molto lontano se si fa tutto da soli.
Sono convinto che molte persone sottovalutano quant’è difficile fisicamente e quanto bisogna essere preparati per correre in F1, per essere capaci di guidare la propria macchina nelle piene capacità mentali.
Alla fine questo è uno sport d’abilità e se non si è sufficiente allenati sotto il profilo fisico non si è pronti nemmeno sotto l’aspetto mentale.
Richiederà molto tempo, dedizione ed impegno, ma non ho intenzione di fermarmi.
Sto ancora inseguendo il mio sogno, quello di vincere il Campionato di Formula 1.
Farò tutto quello che è in mio potere per renderlo realtà, perchè al momento è il mio obiettivo di vita”.

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button