Curiosità dalla F1

Formula 1 | Ickx a Vandoorne: “Alonso è il tuo peggior nemico. Devi batterlo”

La leggenda belga Jacky Ickx, in occasione del debutto di Vandoorne come titolare, ha consigliato al connazionale di battere Fernando Alonso e tenerlo dietro

In casa McLaren-Honda ci si prepara al debutto da titolare del belga Stoffel Vandoorne, da subito chiamato ad affrontare un’ardua impresa: reggere il confronto con Fernando Alonso. La leggenda di Formula 1 Jacky Ickx ha quindi deciso di dispensare qualche consiglio e fissare l’obiettivo del giovane connazionale per il 2017.

Vandoorne si è dimostrato reattivo e collaborativo in occasione del GP Bahrain nel 2016, quando i medici non hanno permesso ad Alonso di correre a causa dell’infortunio in Australia. Dopo aver massimizzato il tempo concesso nelle prove libere, Stoffel è stato autore di un’ottima performance domenicale, chiudendo nella top 10 davanti a Button. 

“Finire a punti al suo GP di debutto è stata una conquista per lui. -ha dichiarato Ickx al quotidiano belga Le Soir- E’ stata una cosa dell’ultimo minuto e ne è stato all’altezza. Ha convinto McLaren, Honda e tutti noi”. 

Sorprenderà nel 2017, ci farà sognare. Ora deve iniziare l’anno con questo in mente: Fernando Alonso è il suo peggior nemico. Il suo unico obiettivo è essere più veloce di lui. La Formula 1 è una giungla e l’unica legge è avere un vantaggio sul tuo compagno di squadra.” 

E’ nel team il nemico, il metro con cui si misura il rendimento e Vandoorne deve mantenere alto lo standard delle aspettative che ha creato. Il risultato del protetto di Woking sarà cruciale per la sua credibilità nel Circus, ma in ogni caso una battaglia ben combattuta contro un avversario come Alonso gli farà onore.

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button