Formula 1

Vettel e Alonso in lizza per un sedile in Aston Martin nel 2021

Aston Martin sarebbe in cerca di un campione del mondo da mettere sulla propria monoposto per il 2021, e in lizza ci sono due grandi

Alcune indiscrezioni danno in lizza Sebastian Vettel e Fernando Alonso come possibili piloti per occupare uno dei sedili di Aston Martin, dopo che il tedesco si ritrova appiedato dopo non aver rinnovato con Ferrari e lo spagnolo ha voglia di ritornare in F1.

Sebastian Vettel è alla ricerca infatti, di un sedile per il 2021 per evitare un “ritiro forzato” dalla massima serie automobilistica, ma al momento le porte di Mercedes e Renault nei suoi confronti sono chiuse, quindi si punta molto con Aston Martin.

L’indiscrezione è nata dopo che sul noto quotidiano sportivo “La Gazzetta dello Sport” è stato pubblicato un’articolo con il titolo: <Un vecchio duello è tornato: Vettel contro Alonso per il sedile Aston Martin>, per confermare tale tesi, il quotidiano cita fonti di un certo livello molto vicine al pilota tedesco.

Il tutto non si limita a ciò, infatti, vengono anticipati anche i possibili negoziati che ruotano attorno ad un contratto pluriennale, qualcosa che darebbe tranquillità al futuro team, ma anche al pilota tedesco, considerato che uno dei motivi della rottura con il team di Maranello è stato anche la durata del contratto offertogli.

Dopotutto però, il tedesco (o lo spagnolo), non andranno a sostituire Lance Stroll, figlio del patron Lawrence, nonostante in tre anni di Formula 1 non ha stupito, a differenza di altri giovani (seppur con monoposto più competitive), come Max Verstappen, Charles Leclerc e Lando Norris.

Sempre secondo queste fonti, il quattro volte campione del mondo, accetterebbe un contratto pluriennale da 12 milioni di euro a stagione, più un posto nel consiglio di investitori del team. Tuttavia, il tedesco dovrà battere Fernando Alonso fuori dalla pista, otto anni dopo l’ultima lotta in pista.

Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button