DichiarazioniFormula 1

Vettel, da Ferrari ad Aston Martin: il tedesco pensa al futuro

Il pilota di Heppenheim parla delle sue prospettive future nella Classe Regina del Motorsport

Sebastian Vettel, ex Ferrari, è pronto ad un nuovo capitolo nella sua vita: si chiama Aston Martin

Il 2021 è un anno di cambiamenti. Nuovi circuiti in calendario, new entry nel paddock, cambi di team per diversi piloti già in griglia. Primo fra tutti Sebastian Vettel, che con il suo passaggio da Ferrari ad Aston Martin ha spiazzato un po’ tutti, appassionati e addetti ai lavori. Ma come si dice, chiusa una porta, si apre un portone. Portone che il tedesco ha deciso di aprire, innescando una serie di reazioni a catena riguardanti cambi che fino ad inizio stagione 2020 erano di difficile immaginazione. 

Al sito americano Racer, parla Vettel: “Ad ora non ho bisogno di capire la decisione della Ferrari, per me non cambia nulla. Accetto pienamente la decisione e quando Mattia Binotto mi ha chiamato al telefono è stato molto chiaro. Non ho cercato di convincerlo a continuare la collaborazione”.

Vincere il titolo con la Ferrari sarebbe stato molto importante per me, ma sono sicuro che non mi pentirò di non averlo vinto. Tutto accade per un motivo e sento che, comunque sia andata, in questi ultimi sei anni ho imparato tanto. Sono sicuro che questa esperienza mi aiuterà durante il resto della mia carriera in Formula 1”, prosegue Vettel. 

VETTEL PENSA ANCHE AL FUTURO

Il quattro volte Campione del Mondo parla anche del suo futuro: sicuramente non si vede per altri dieci anni nel Circus. Però, parole sue, starà a vedere come va questa nuova avventura con Aston Martin: “Non mi vedo in Formula 1 a 40 anni. Di certo non mi immagino per altri dieci anni in griglia. Vedendo tutto quello che ho ottenuto in questo sport, ho dovuto pensare a lungo a cosa volessi fare, a che decisioni prendere. Alla fine, sapete tutti la decisione finale. Vediamo come andrà”. 

Penso che quando una porta si chiude, un’altra si apre. Confesso di aver pensato per un po’ a quale porta aprire. Voglio precisare che ciò non significa che avessi offerte da tutte le squadre, ma che volessi semplicemente sapere bene cosa fare. Ho meditato molto sul continuare in Formula 1 o no. Alla fine, ho preso una decisione e ho aperto una nuova porta con Aston Martin”, afferma per concludere Vettel.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.