DichiarazioniFormula 1Test Formula 1

Vettel: “C’è stato un passo avanti rispetto allo scorso anno”

Il pilota tedesco parla delle prime sensazioni che ha sperimentato a bordo della SF1000 nella prima sessione di test

Sebastian Vettel, pilota Ferrari dal 2015, si è espresso in merito ai primi giorni di test nel circuito di Montmelò, in particolare riguardo le prestazioni e le sensazioni avute dalla nuova monoposto di Maranello

L’ombra dei test dello scorso anno aleggia ancora in casa Ferrari: il 2019 fu un anno prolifico per quanto riguarda i risultati dei test pre-season, risultati che sono stati poi smentiti già a partire dalla prima gara del campionato. Vettel, infatti, afferma: Questi test sono ancora nella mente di tutti. La prima settimana è stata molto buona e anche la seconda, ma non abbiamo fatto un passo avanti con la macchina in Australia. Vedremo dove siamo quest’anno. Forse la prossima settimana e in Australia vedremo qualcos’altro e avremo alcune risposte che non avevamo lo scorso anno”.

Dobbiamo essere sicuri di ricordare quelle cose e di aver imparato la lezione per chiudere il cerchio. Non lo sapremo fino a quando non saremo lì. In questo momento la priorità è che venerdì sarà un buon giorno e che troveremo una risposta alle domande che abbiamo ancora” – dichiara Vettel sicuro. 

“SONO FELICE DI TORNARE IN MACCHINA E DI PROVARE LA SENSAZIONE DI GUIDA”

Il tedesco è stato poi interrogato riguardo il pomeriggio appena trascorso sulla monoposto: “Il pomeriggio è stato interessante. Abbiamo avuto un primo contatto con la macchina. Abbiamo già alcune risposte, ma ora andremo in pista per esplorare la macchina e sapere che fa quello che chiediamo. Questa sarà la chiave per prossimi giorni. Abbiamo visto che tutte le auto sono molto affidabili. C’è molto lavoro da fare per essere sicuri che in questo siamo perfetti.” 

Siamo ancora all’inizio. Abbiamo un piano chiaro di ciò che vogliamo ottenere quest’anno con la macchina e penso che stia andando in quella direzione, ma ora dobbiamo testare la macchina e vedere come risponde in pista” – dichiara Vettel, positivo e molto motivato. 

È stato bello poter tornare al volante per cominciare a entrare in sintonia con la vettura” –  asserisce Vettel – “Questa prima mezza giornata è stata senza dubbio positiva: non abbiamo avuto alcun problema di affidabilità e siamo stati in grado di completare 73 giri. Questo è l’aspetto più importante nel primo approccio con una monoposto nuova”. 

Dotato di grande senso critico e grande motivazione, Sebastian Vettel si esprime in modo positivo e pragmatico nei riguardi della sua monoposto rossa. Il pilota tedesco è ottimista nel lavoro che sta compiendo il team del Cavallino Rampante, fiducioso negli aggiornamenti e nel potenziamento efficace della SF1000. Nulla è ancora deciso però: il verdetto sarà affidato al Gran Premio d’Australia. 

Federica Coglio

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close