DichiarazioniFormula 1

Verstappen: “Vettel in Mercedes? Succederà”

Il figlio d’arte commenta la notizia della rottura tra Vettel e la Ferrari, ed augurando al tedesco di riuscire a trovare un nuovo sedile in F1

Sebastian Vettel e la Ferrari, si separeranno al termine della stagione 2020. La notizia continua a suscitare scalpore e sorprendere tra gli addetti ai lavori. Per ultimo, Max Verstappen ha commentato tale notizia, ammettendo di esserne rimasto sorpreso e spera che il tedesco riesca a trovare un sedile per il 2021

La notizia della rottura tra Sebastian Vettel e la Ferrari, che avverrà a fine stagione 2020, ha suscitato scalpore tra gli altri piloti, team manager ed altri addetti ai lavori della Formula 1 e del motorsport in generale. Anche Max Verstappen, riconosce di essere rimasto stupito nel sapere che il pilota tedesco lascerà la Scuderia di Maranello, ed anzi immaginava di vedere il pluricampione del mondo in Rosso ancora per un altro anno o altri due anni.

“Sono rimasto sorpreso, ma alla fine probabilmente Seb e la Ferrari, hanno capito che la separazione fosse la decisione migliore per entrambi. Mi aspettavo che rinnovasse con la Ferrari per un altro anno o altri due anni”, ha commentato Verstappen nel corso di un’intervista per la televisione tedesca RTL.

Dalla Germania si parla sempre più dell’interesse da parte della Daimler, società madre della Mercedes, verso Sebastian Vettel, anche se Valtteri Bottas ha negato questa possibilità. Verstappen invece crede che il futuro di Vettel sarà in Mercedes.

Perché no? Naturalmente succederà. Vettel ha realizzato così tanto in questo sport, che sarebbe un peccato vederlo fuori”, ha poi continuato Max.

MAX: “SPERO DI OTTENERE MOLTE VITTORIE”

Tra poche settimane, partirà il Campionato dopo il lockdown, e Max Verstappen nel corso dell’intervista ha raccontato di essere concentrato e di voler dare il massimo nel corso di questa stagione che si rivelerà intensa. Inoltre, spera di poter essere molto vicino alla Mercedes e poter lottare per le vittorie.

“Spero di riuscire ad ottenere molte vittorie e che il Campionato sia emozionante. Tutti stiamo molto vicini alla Mercedes, quindi la Ferrari ed anche noi. Mercedes e Lewis hanno fatto un ottimo lavoro finora, ma quest’anno vorremmo far parte della lotta”, ha così sottolineato il pilota della Red Bull.

Nel caso di vittoria iridata, Max Verstappen sarà considerato il Campione più giovane della storia della Formula 1. Il pilota della Red Bull ne è consapevole, e farà il possibile per puntare al suo obiettivo cercando di vincere tutte le gare.

“Tutti siamo molto motivati. È difficile dire come siamo messi rispetto alla Mercedes, ma non sarà molto grande. Possiamo vincere tutte le gare. Tuttavia dobbiamo migliorare alcune cose da parte nostra, ma in linea generale i test sono andati bene”, ha poi spiegato il pilota olandese prima di concludere.

Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button