eSports

Verstappen e Pagenaud alla The Race All-Stars Esports

Max Verstappen, Felix Da Costa e Billy Monger e molti altri piloti si sfidano alla The Race All-Star Esports Battle nel fine settimana.

L’epidemia del Coronavirus ha fermato lo sport e la Formula 1, ma non la voglia di correre dei piloti, che hanno organizzato una sfida virtuale aperta ai professionisti ed ai piloti delle eSports

Il Coronavirus ha fermato tutti gli eventi sportivi di tutto il mondo, inclusa la Formula 1, che veniva da un lungo inverno di preparazione ed era sul punto di iniziare proprio questo fine settimana di Marzo. È innegabile il vuoto che la cancellazione dell’evento ha creato negli appassionati, ma anche nei piloti, come Max Verstappen che aspettavano da mesi l’arrivo del primo Gran Premio della stagione.

Fortunatamente, l’ascesa degli simulatori in tutto il motorsport, ha fatto sì che molti piloti hanno installato una propria postazione nelle proprie abitazioni, e la usano per ammazzare il tempo con il volante in mano, e talvolta trascorrendovi innumerevoli ore.

In questi giorni, ci si domanda se i piloti potessero mettersi d’accordo per creare un evento, all’altezza delle aspettative e colmare la nostra fame di corse? Ovviamente sì e da qui nasce “The Race All-Stars ESports”, un evento al quale hanno aderito piloti professionisti, di differenti categorie, capitanati da Max Verstappen e con la presenza di Daniel Juncadella, e l’opzione Veloce eSports, capitanata da Jean-Éric Vergne. Una vera e propria sfida, che sostituirà gli eventi cancellati e rinviati in questo periodo, in attesa che la sfida su pista reale, prenderà ufficialmente il via non appena quest’epidemia scomparirà.

VERSTAPPEN, MONTOYA, MONGER E MOLTI ALTRI HANNO ADERITO

L’iniziativa è stata portata avanti da Torque eSports, in partnership con rFactor 2, la piattaforma sulla quale avrà luogo l’evento e al quale parteciperanno piloti professionisti di differenti categorie, e piloti conosciuti del SimRacing. Una lista di iscritti, che non smette di crescere, e che non chiuderà fino al via della competizione. Tra i confermati, ci sono: Max Verstappen, Juan Pablo Montoya e suo figlio Sebastian, Nelson Piquet Junior, Antonio Felix da Costa, James Rossiter, Billy Monger, Simon Pagenaud, Maximillian Gunter, Colton Huerta ed il pilota spagnolo, ex DTM, nonché campione della Formula 3, Daniel Juncadella.

Saranno selezionati 20 piloti e 20 e-drivers, che disputeranno un giro di qualifica al sabato, per poi tornare al volante la domenica, dove saranno selezionati i partecipanti alla gara, e che saranno i primi otto delle due gare sprint. Infine, ci sarà un’ultima sessione di qualifica, dove i 24 piloti rimanenti si daranno battaglia per conquistare le 8 piazzole rimaste a disposizione e completare la griglia di partenza. Il vincitore della gara, otterrà un montepremi in denaro pari a $ 10.000.

DOVE POTER SEGUIRE L’EVENTO

L’evento lo si potrà seguire in diretta, tramite la piattaforma Youtube e Twitch , ed avrà luogo tra le ore 14:00 e le 16:00 CET.

Con lo slogan “Il non GP d’Australia”, Jean-Éric Vergne ha diretto questo evento, al quale si è aggiunto Lando Norris come grande punta di diamante, e Stoffel Vandoorne, così come molti piloti del SimRacing. Tra gli ospiti speciali, spicca il portiere del Real Madrid, Thibaut Courtois.

L’evento Veloce eSport, inizierà alle ore 18:45 CET, senza specificare il numero di gruppi e Gran Premi da realizzare, vista la lista d’iscrizione ancora aperta. La potete seguire, comodamente seduti sul divano, sui canali Youtube e Twitch.

Qui di seguito il programma e gli orari di “The Race”:

14:00 -Qualifiche Gruppo 1

14:05 – Gara Gruppo 1

14:30 – Qualifiche Gruppo 2

14:35 – Gara Gruppo 2

15:00 – Qualifiche Gruppo 3

15:05 – Gara Gruppo 3

15:40 – Gara Finale

18:45 – Inizio evento Veloce eSport

Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button