Formula 1Test Abu Dhabi

Vandoorne il più veloce nella mattina di test di oggi

Dietro al pilota belga, si è piazzato Fernando Alonso con un crono di 1’37”496 a bordo della Renault RS20

Dopo il termine del campionato, le monoposto di Formula 1 ritornano in pista per i consueti test di fine stagione ad Abu Dhabi. A segnare il tempo migliore di questa mattina è stato il pilota di riserva Mercedes, Stoffel Vandoorne

Alle ore 6:00 italiane, ha avuto inizio la seconda giornata di test sul tracciato di Yas Marina. Un arrembante Fernando Alonso, che ritornerà in Formula 1 sul sedile della Renault a partire dalla prossima stagione, ha dominato l’intera mattinata con la sua RS20, per poi vedersi strappare il miglior tempo nelle ultime fasi di prove dal giovane Stoffel Vandoorne, che è stato infatti il più veloce nella mattina di test di oggi.

Il pilota belga, riserva delle Frecce d’Argento, ha fermato il tempo a 1’37”206, staccando lo spagnolo di quasi 3 decimi. Fernando Alonso, che ha già dato spettacolo sulla Renault di 15 anni fa compiendo dei giri davvero entusiasmanti, ha commentato l’occasione sottolineando che questi test non avranno un impatto sulla sua forma in vista del prossimo mondiale. Girare in pista sarà soprattutto importante per conoscere meglio l’intera squadra, con la quale presto lavorerà.

COLPI DI SCENA E OSSERVATI SPECIALI

Vandoorne ha compiuto in totale 64 giri, mentre Fernando ne ha effettuati 54. Ma quello che ne ha contati più di tutti è stato Marino Sato, pilota che ha debuttato con AlphaTauri. Il giapponese ha completato infatti 65 giri.
Duante questa giornata, si sono anche verificati dei contrattempi: il primo ha visto protagonista Sebastien Buemi, che ha sbattuto contro le barriere con la sua Red Bull danneggiandola; successivamente, un fuori pista di Yuki Tsunoda, futuro compagno di squadra di Pierre Gasly in AlphaTauri nel 2021, al suo secondo test con il team italiano e il primo sulla AT01. Infine, anche Guanyu Zhou, sull’altra Renault RS20, è uscito di pista rischiando di toccare le barriere.

Come riporta Soymotor.com, l’altro osservato speciale del giorno, oltre ad Alonso, è stato Mick Schumacher. Il giovane tedesco ha fatto segnare un discreto tempo, 1’40″106, che lo ha collocato in dodicesima posizione dopo più di 50 giri effettuati.
Qui di seguito, tutti i tempi della mattinata di test di oggi:

1 VANDOORNE MERCEDES 1’37”206 64 (giri)
2 ALONSO RENAULT 1’37”496 54
3 DE VRIES MERCEDES 1’38”303 58
4 VIPS RED BULL 1’38”401 50
5 ZHOU RENAULT 1’38”586 40
6 BUEMI RED BULL 1’39”077 29
7 KUBICA ALFA ROMEO 1’39”236 34
8 SHWARTZMAN FERRARI 1’39”271 57
9 TSUNODA ALPHATAURI 1’39”328 60
10 FUOCO FERRARI 1’39”508 56
11 LLOT ALFA ROMEO 1’39”696 42 (giri)
12 SATO ALPHATAURI 1’39”970 65
13 AITKEN WILLIAMS 1’39”971 45
14 SCHUMACHER HAAS 1’40”106 53
15 NISSANY WILLIAMS 1’40”400 39

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.