2019DichiarazioniFormula 1

Valtteri Bottas: “Merito la conferma in Mercedes ma se chiamasse la Ferrari…”

Il sedile di Valtteri Bottas in Mercedes nel 2020 non è sicuro. Nel garage sgomita Ocon, pupillo di Wolff. Ferrari, il piano B?

Nonostante una buona prima parte di stagione fin qui disputata, Valtteri Bottas sembra non essere certo della sua permanenza in Mercedes. Sebbene l’obiettivo del pilota finlandese sia quello di continuare a essere il compagno di squadra di Hamilton, le indiscrezioni che parlano di un’eventuale promozione di Ocon, in Mercedes nel 2020, non lo fanno stare tranquillo. Soprattutto immaginando che il francese non andrà di certo a prendere il posto di Hamilton, ma semmai occuperò il sedile di Valtteri Bottas.

Nel caso in cui la Mercedes decida, quindi, di non confermarlo, il 29enne preferisce tenersi aperte tutte le porte. Il finlandese non ha nascosto un certo interesse nei confronti della Ferrari. Che tale resterà, visto che il Team Principal della Rossa, Mattia Binotto, ha già ampiamente confermato l’attuale line-up di piloti della scuderia italiana: “Se dovessi per qualche motivo lasciare la Mercedes, vorrei trasferirmi nella squadra che attualmente occupa la seconda posizione nel campionato Costruttori. Ossia la Ferrari“, ha raccontato il finlandese ai colleghi di Canal Plus.

Parole. Sì, che sicuramente non avranno fatto piacere a Toto Wolff. C’è da scommetterci. Ovviamente, però, il desiderio primario di Valtteri Bottas è quello di rimanere a correre per la Mercedes avendo ancora il penta campione del mondo in carica come compagno di box: “Se non avessi condiviso il garage con Hamilton, sono onesto, avrei vinto più gare. Ma ciò non cambia nulla. Sono felice del posto in cui mi trovo e proprio questa situazione mi ha aiutato a crescere come pilota e ad avere sempre più alte aspettative anno dopo anno. È scontato che io desideri correre per la Mercedes anche nel 2020 ma alle volte, certe situazioni non dipendono esclusivamente da noi“.

Per Valttri Bottas il 2018 è stato letteralmente una stagione da dimenticare. Conclusa con nessuna vittoria all’attivo e appena un misero quinto posto in classifica generale, il finlandese è stato letteralmente asfaltato da Hamilton. Nonostante ciò la Mercedes decise di rinnovare il contratto all’ex pilota della Williams, ancora per un anno. Un attestato di stima e fiducia, necessario, per non essersi mai ribellato alle richieste del team.

Quasi per un bisogno di rivalsa, però, tutto sembra essere cambiato in questo 2019. E fin dalle prime gare. Già da Melbourne Valtteri Bottas si è mostrato un pilota diverso rispetto a quello di appena dodici mesi prima. Più forte e consistente, tanto da aver trovato la prepotenza necessaria per far sudare le vittorie a Hamilton. Come è successo a Silverstone, lo scorso fine settimana.

Eppure nonostante ciò potrebbe non essere abbastanza. Non sarà facile per lui strappare alla Mercedes un’ulteriore conferma anche per il 2020. Esteban Ocon, che sta svolgendo il ruolo di pilota di riserva, sgomita letteralmente all’interno del garage tedesco. E il francese, sebbene non sia riuscito a trovare un sedile da titolare per il 2019, può contare sul completo appoggio del boss della Mercedes, Toto Wolff: “Credo di aver ampiamente dimostrato alla squadra di meritarmi la conferma. Al momento non è stato ancora firmato nulla e per capire come andranno le cose bisognerà attendere ancora qualche gara. Io, sto cercando di fare sempre del mio meglio per fare in modo che le cose possano chiudersi come mi aspetto“, ha concluso.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 32 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close