Formula 1Gran Premio Emilia Romagna

UFFICIALE: salta il GP di Emilia Romagna

Il maltempo non si placa: la Formula 1 annulla la gara di Imola, con un pensiero verso la popolazione emiliana

Le condizioni della regione Emilia Romagna sono critiche da tempo: il GP è stato annullato per questioni di sicurezza

Allerta rossa, pista allagata ma soprattutto tante persone sfollate e, purtroppo, anche qualche fatalità. La Formula 1 ha provveduto a cancellare il GP di Emilia Romagna, annullato per preservare la sicurezza di tifosi e addetti ai lavori. In una riunione tenutasi verso l’ora di pranzo, Formula 1, FIA e autorità competenti hanno ritenuto corretto non proseguire sulla strada del weekend del Gran Premio a Imola.

Stefano Domenicali, presidente della Formula 1, nonché Imolese di nascita, ha dichiarato: “È una tragedia vedere quello che è successo a Imola e all’Emilia-Romagna, la città e la regione in cui sono cresciuto. I miei pensieri e le mie preghiere vanno alle vittime dell’alluvione, alle famiglie e le comunità colpite. Voglio esprimere la mia gratitudine e la mia ammirazione per gli incredibili servizi di emergenza che stanno lavorando instancabilmente per aiutare chi ha bisogno di aiuto e per alleviare la situazione: sono degli eroi e tutta l’Italia è orgogliosa di loro.

“La decisione che è stata presa è quella giusta per tutte le comunità locali e per la famiglia della Formula 1″ continua Domenicali. “Dobbiamo garantire la sicurezza e non creare ulteriori oneri per le autorità mentre si occupano di questa terribile situazione”. Oltre all’amministratore delegato del Circus, anche Ben Sulayem, Presidente della FIA, ha parlato circa la situazione. “I miei pensieri e quelli di tutta la famiglia FIA sono con le persone colpite dalla terribile situazione in Emilia-Romagna” dichiara. “La sicurezza di tutte le persone coinvolte e gli sforzi di recupero sono la massima priorità in questo momento”.

Annullato o rinviato?

Il comunicato della Formula 1 non parla di alcun recupero, e di fatti il GP non sarà rinviato. A confermarlo è stato il Presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani, a TuttoSport: “Al 99% il Gran Premio si recupererà nel 2026 dopo la proroga del contratto”. Dovremmo quindi poter assistere al Gran Premio di Emilia Romagna per i prossimi tre anni. Il futuro, resta però incerto, sebbene negli ultimi giorni siano arrivate dichiarazioni dai Ministri Salvini e Tajani circa l’importanza del dare sostegno ai GP italiani.

Carlotta Ramaciotti

Da 20 anni appassionata di sport. L'amore per i motori nasce dal papà e cresce insieme alla mamma e a questo si lega la passione per la scrittura. Obiettivo: fare della mia passione il mio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio