DichiarazioniFormula 1

Symonds: “Alonso saprà come spremere le monoposto 2022”

Pat Symonds crede che il pilota spagnolo sarà capace di sfruttare al meglio le caratteristiche delle vetture 2022

L’ingegnere britannico Symonds è certo che Alonso sarà il primo pilota ad adattarsi alle monoposto 2022

Nel 2022 la Formula 1 cambierà veste introducendo nuovi regolamenti per regalare uno spettacolo migliore agli appassionati. Le vetture saranno più simili tra loro, i motori verranno congelati e verranno usati gli pneumatici Pirelli da 18 pollici. Così i piloti avranno un ruolo chiave, imparando ad adattarsi rapidamente ad un nuovo stile di guida.

Alonso ha dimostrato nelle competizioni di Le Mans, Indianapolis e Daytona di sapersi adattare a diversi stili di guida e sfruttare al meglio le caratteristiche della vettura. Per questo motivo Pat Symonds crede che l’asturiano riuscirà ad ottenere ottimi risultati nel 2022.

“FERNANDO E’ DAVVERO BRAVO AD ADATTARSI”

L’ingegnere britannico ha recentemente elogiato il talento dello spagnolo ai colleghi di MotorsportNews. Infatti, ha così dichiarato: “E’ stato affascinante sentire come ha imparato a guidare la LMP1, in particolare sul tema del recupero energetico. Ha scoperto diversi trucchi che altri colleghi non avevano considerato. Dopo alcuni test, è stato in grado di spiegare loro un particolare stile di guida per avere più energie da riutilizzare in alcuni punti della pista. Fernando è davvero molto bravo in questo senso. Sarà il primo a trovare ad ottenere le migliori prestazioni dalle vetture 2022, ne sono sicuro”.

Secondo Symonds, Alonso potrà avvantaggiarsi interpretando al meglio gli pneumatici da 18 pollici prodotti da Pirelli. Per concludere ha così spiegato: “Penso che Fernando sarà in grado di capire rapidamente come spremere quelle vetture, come lavorare con gli ingegneri liberandone il potenziale. Sarà uno dei primi a capire come funzionano le gomme”.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.