Formula 1Test Fiorano

Shwartzman show: chiude i test Ferrari con 121 giri totali

Il russo ha lavorato su settaggi e ha preso confidenza con le varie procedure della monoposto

Si è conclusa la tre giorni di test Ferrari, sul tracciato di Fiorano, con Robert Shwartzman, tornato alla guida per una giornata di full immersion

Il pilota russo ha ereditato il volante da Charles Leclerc e Carlos Sainz, protagonisti a bordo della SF71H nella giornata di giovedì. Shwartzman ha dovuto attendere circa mezz’ora nel garage, a causa della nebbia, prima di scendere effettivamente in pista. Ma una volta migliorata la visibilità, il 22enne non si è risparmiato e ha completato un totale di 121 giri, l’equivalente di 361 chilometri.

Nonostante l’imprevisto iniziale, il Campione del Mondo di Formula 3 del 2019 ha potuto sfruttare a suo piacimento le condizioni della pista che sono nettamente migliorate nel corso della giornata. Shwartzman non solo ha preso confidenza con le varie procedure della monoposto ma ha anche lavorato su differenti settaggi della vettura.

Shwartzman, a servizio della Rossa

Il russo si è dimostrato estremamente soddisfatto a fine giornata ed è pronto ad aiutare la Ferrari in ogni momento: “Quelli che ho completato in questi giorni, per me sono stati i primi giri da collaudatore del Cavallino Rampante e sono molto orgoglioso di poter ricoprire questo ruolo – ha raccontato a caldo Shwartzman – È sempre bello poter guidare una monoposto di Formula 1 e spero ci saranno altre occasioni nel corso della stagione. Dato che che nel 2022 non gareggerò in nessun campionato, sto cercando di aiutare la Ferrari come posso: sto dando il mio contributo al simulatore, nelle riunioni e, quando si può, anche in pista“.

Ha proseguito il 22enne: “So di avere molto da imparare. Il mio obiettivo è correre Formula 1 e credo che quello di test driver rappresenti il percorso migliore per raggiungere questo traguardo. Voglio farmi trovare pronto“.

Quasi 1000 chilometri percorsi

I tre giorni di test Ferrari che si sono disputati sul tracciato di Fiorano, hanno permesso al Cavallino Rampante di mettere assieme un totale di 272 giri, pari a 811 chilometri con la SF71H. 165 sono state le tornate messe assieme da Robert Shwartzman, 59 e 48 rispettivamente quelle di Carlos Sainz e Charles Leclerc, al giovedì.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.