2019DichiarazioniFormula 1Gran Premio RussiaPirelli

Secondo Pirelli ci sarà un duello intenso tra Mercedes e Ferrari

Il fornitore ufficiale di pneumatici in Formula 1, ipotizza le strategie che utilizzeranno i team in gara, illustrando le varie alternative a disposizione

Pirelli ritiene che la lotta strategica tra Ferrari e Mercedes sarà l’elemento chiave più importante per il Gran Premio di Russia del 2019. Il fornitore ufficiale di pneumatici di Formula 1 prevede che i team opteranno per una sola sosta a Sochi

La gara durerà 53 giri e solitamente i team hanno sempre optato per una sola sosta in Russia. Secondo Pirelli, l’opzione più veloce è quella di iniziare con la mescola morbida, come farà la Ferrari e entrare ai box tra il 15esimo e 19esimo giro per montare la mescola più dura. Qualcosa di più lento è invece la strategia per cui la Mercedes ha prevedibilmente optato, iniziando con la mescola più dura per poi far rientro ai box tra il 14esimo e 22esimo giro. Questa alternativa sembra più flessibile in caso dell’ingresso di una Safety Car in pista.

Un’altra opzione sarebbe quella di iniziare con la mescola Soft per poi fermarsi tra i giri 22 e 26, per proseguire la gara con la mescola Media. Ciò comporterebbe un certo risparmio delle mescole per raggiungere la fine della corsa senza inconvenienti. L’unica strategia a due soste che la Pirelli prende in considerazione è la seguente: iniziare con la Soft, fermarsi tra il 16esimo e 18esimo giro per montare un altro set di questo composto e successivamente, tornare i box dopo 16-18 giri per utilizzare l’altra mescola.

Penalità e strategie differenti

Vi è una grande battaglia strategica tra Mercedes e Ferrari, che utilizzeranno tattiche opposte in gara. In termini prestazionali, il ritmo è stato per ora, un po’ più veloce rispetto allo scorso anno. Ciò dovrebbe consentire ai piloti di spingersi al limite. Rispetto a Singapore c’è poco degrado e abrasione. Per quel che riguarda Red Bull e Toro Rosso entrambe le squadre avranno una delle loro vetture in fondo alla griglia di partenza. Inoltre, tutte le monoposto motorizzate Honda dovranno scontare una penalità.

Mario Isola, responsabile della Pirelli, ha riconosciuto che ci sarà un intenso duello tra Mercedes e Ferrari in gara. Spera che tutte le squadre scelgano una delle alternative che prevede una sola sosta, perciò ha dichiarato: “Ci aspettiamo una battaglia strategica intrigante. Mercedes è l’unica squadra che ha scelto la mescola più dura per segnare i loro migliori tempi in Q2. La pioggia di venerdì sera ha cambiato le condizioni della pista per la terza sessione di prove libere e le qualifiche. Senza pioggia, possiamo aspettarci una pista più stabile per la gara, con strategie incentrate su una sola sosta, anche se possiamo aspettarci di tutto, poiché verranno utilizzati i tre composti disponibili”.

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close