DichiarazioniFormula 1

Sainz sull’arrivo di Hamilton in Ferrari: “Non è stata una bella sensazione”

I pareri a caldo del pilota spagnolo dopo l’ufficialità dell’arrivo del sette volte campione del mondo a Maranello

Per Carlos Sainz la stagione in arrivo sarà l’ultima in Ferrari: nulla è servito per evitare l’arrivo di Lewis Hamilton

In dubbio che era ormai persistente da mesi ha preso forma: Carlos Sainz lascerà la Ferrari a conclusione di questa stagione. È mancato l’accordo tra il pilota #55 e la scuderia di Maranello, con cui a quanto pare, non c’erano le stesse condizioni per continuare. Ha subentrare nel 2025 è inaspettatamente (dopo i rumors della passata stagione smentiti) Lewis Hamilton.

Il sette volte campione del mondo ha deciso di intraprendere questa nuova avventura, chiudendo la sua lunga storia d’amore con Mercedes. Il pilota inglese affiancherà Charles Leclerc dalla prossima stagione, diventando la line-up più acclamata dai tifosi, che iniziano già a proiettarsi con la mente al prossimo mondiale. Dopo l’ufficialità dell’approdo di Hamilton a Maranello, Sainz in un evento di kart sul circuito di Cremona, dove ha presentato la sua nuova linea di kart CS55, ha espresso le sue prime sensazioni dopo la foga di notizie sull’argomento

Sainz: “Darò il massimo in questa stagione “

Non è certo la sensazione migliore per iniziare la stagione, ha affermato ai microfoni di Mara Sangiorgio -“Ma nel momento in cui indosserò il casco in Bahrein e scenderò in pista, l’unica sensazione che proverò sarà la voglia di andare sempre più veloce, e puntare anche alla vittoria nel campionato del mondo. Il pilota spagnolo ha inoltre voluto rassicurare i fan, ammettendo di come fosse già al corrente da tempo di quanto stava accadendo: ” Sto bene, non preoccuparti”, sorride.- “Non sono deluso. Vivendo la Ferrari dall’interno sapevo già diverse cose e mi sono preparato con il mio team in vista dei cambiamenti futuri”

Carlos Sainz è dunque al momento senza alcun sedile per il 2025. Varie le teorie poste dai media, tra chi lo da in Sauber (che diventerà Audi nel 2026) o chi ipotizza un inaspettata coppia Russell-Sainz in Mercedes. Al momento il pilota #55 è sereno: Sono consapevole di quanto valgo come pilota. Per questo, quando guardo al futuro, sono molto tranquillo. Sicuramente arriveranno cose belle, ma per ora il mio obiettivo è dare il massimo con la Ferrari. Nella mia carriera ho sempre fatto passi avanti. Migliorare di più ogni anno. Questa è sempre stata e sempre sarà la mia filosofia, e lo sarà anche quest’anno. Nel 2024 compirò 30 anni ma mi sento più giovane e motivato che mai” ha concluso.

Valeria Caravella

La formula 1 è sempre stata una costante nella mia vita, sin da quando la guardavo a cavalcioni sulle gambe del mio papà. Ad oggi c'è la sto mettendo tutta per rendere la mia passione, il mio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio