DichiarazioniFormula 1

Sainz: “In Ferrari non farò il secondo pilota”

Lo spagnolo sarà il nuovo pilota della Ferrari dal 2021, facendo intendere che non farà il secondo pilota e nemmeno il gregario di Leclerc.

Carlos Sainz Jr. ha da poco firmato il contratto che lo legherà alla Ferrari dal 2021 al 2022, affiancando Charles Leclerc. Il giovane figlio d’arte, ha fatto intendere che la squadra viene prima del pilota

Sono passate diverse settimane, da quando è stato ufficializzato l’ingaggio di Carlos Sainz da parte della Ferrari. Il pilota spagnolo ha lasciato intendere che non arriverà a Maranello, come secondo pilota e non farà da gregario a Charles Leclerc, a meno che il contratto non lo specifichi.

Carlos Sainz ha quindi spiegato che nel contratto firmato che lo legherà alla Rossa per due stagioni, viene stabilito che la priorità è la squadra: “No, non ho firmato niente che mi ponga come secondo pilota. Nel mio contratto, come tutti quelli che ho firmato in precedenza, c’è scritto che la squadra viene prima del pilota, ma non c’è nulla che specifichi di essere il numero due né di dover essere di supporto a qualcun altro”.

CARLOS: “TRATTERO’ LECLERC COME FACCIO CON TUTTI I PILOTI”

Carlos è comunque consapevole di che cosa lo attende in Ferrari, ed allo stesso tempo che in questa squadra, così come tutte quelle con le quali ha corso, non vogliono che nascano sfide interne che possano compromettere i risultati. Ciò nonostante, ha fatto intendere che tratterà Charles Leclerc nella stessa maniera con la quale ha fatto con gli altri compagni di squadra.

“Non m’interessa il colore della macchina. Tratto tutti i piloti allo stesso modo, siamo tutti rivali e faremo del nostro meglio,” ha così spiegato Sainz ai microfoni di ‘El Partidazo de Cope’, un programma sportivo radiofonico spagnolo.

Carlos è consapevole che la Ferrari possa prendere la decisione su chi dei due sarà il pilota leader, quando l’occasione lo richiederà, ma allo stesso tempo di doversi sacrificare quando sarà necessario: “Se ci sarà un’occasione complicata, dove sarà necessario prendere la giusta decisione, non ne sarò preoccupato”.

Da quando è arrivato l’annuncio del passaggio di Carlos Sainz in Ferrari, come sostituto di Sebastian Vettel, sono molte le personalità dello sport ed ex piloti della Formula 1, che hanno espresso un parere su questa mossa da parte del Cavallino Rampante, con parole d’elogio per il giovane spagnolo. Jenson Button, per esempio, ha sottolineato il carattere da vincitore di Carlos. Felipe Massa, ex pilota della Scuderia di Maranello, lo considera come un futuro Campione del Mondo con la Ferrari. Il brasiliano vede in Carlos, la capacità di trionfare, ricordandogli che ora è tutto nelle sue mani dimostrare il suo talento, allo stesso modo in cui Leclerc ha fatto nella passata stagione con Vettel.

Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati di navigazione, indirizzi IP anonimizzati e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.