DichiarazioniFormula 1

Ricciardo ha commentato i suoi primi giri con la McLaren

Il pilota australiano ha portato al debutto la MCL35 in un filming day sul tracciato di Silverstone

Il team di Woking ha deciso di sfruttare immediatamente i 100 chilometri di filming day messi a disposizione dal regolamento sportivo

La McLaren sembra intenzionata a bruciare le tappe. La scuderia di Woking, infatti, dopo aver anticipato la concorrenza nella presentazione della nuova vettura, è già scesa in pista, completando il primo dei due filming day da 100 chilometri concessi dal regolamento sportivo. L’occasione è servita a Daniel Ricciardo per effettuare i primi giri nella sua nuova avventura, a cui si è subito approcciato con grande entusiasmo.

In una SIlverstone bagnata dalla pioggia l’australiano ha cominciato a prendere le misure alla nuova monoposto, mettendosi subito alla ricerca del giusto feeling. “Ovviamente è molto bello tornare al volante di una Formula 1. Le condizioni non erano ideali, ed è difficile farsi un’idea. Ho avuto qualche piccolo sovrasterzo e sottosterzo, ed è quello che mi piace. Siamo ancora all’inizio e c’è molto lavoro da fare, è troppo presto per esprimere entusiasmo o lamentele”, ha detto l’australiano ai microfoni di Sky Sport.

Questo esordio ufficiale segna inoltre il ritorno dello storico binomio McLaren-Mercedes, conclusosi nel 2014 per essere sostituito prima da Honda e poi da Renault. Con questa nuova patnership il team di Woking spera di confermare i passi avanti fatti registrare nell’ultima annata, per confermarsi la terza forza del mondiale e ridurre il gap che lo separa da chi andrà a giocarsi il Mondiale.

Ricciardo, che ha confessato di aver firmato un contratto triennale, sembra d’altra parte arrivato al culmine della sua carriera. Con 188 gran premi alle spalle può ormai essere considerato come un veterano del Circus, ma non è mai stato al posto giusto nel momento giusto. Questo sodalizio sarà quello giusto per vederlo finalmente contendere per il titolo iridato?

 

Danilo Tabbone

Mi chiamo Danilo, ho 20 anni, vengo dalla Sicilia e studio all'Università di Palermo. La Formula 1 è la mia più grande passione, la seguo da quando ero bambino, e le emozioni che mi suscita sono parte integrante della mia personalità. Dal 2020 scrivo per F1world.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.