DichiarazioniFormula 1

Ricciardo conosce il potenziale di Alonso

Seppur lo spagnolo tornerà in Formula 1 la prossima stagione all’età di 39 anni, l’australiano è convinto che la sua esperienza farà progredire in modo esponenziale la Renault

Daniel Ricciardo conosce il potenziale di Fernando Alonso. Perciò è sicuro che nonostante abbia 39 anni, tornerà in Formula 1 ancor più forte e veloce 

L’australiano cederà il posto in Renault all’asturiano alla fine di questa stagione e, seppur da lontano guarderà con interesse il team francese. Infatti lui, meglio di chiunque altro, ha vissuto i progressi della squadra. Ricciardo è anche consapevole del potenziale di Alonso, seppur ammette che non era sicuro che lo spagnolo sarebbe tornato nel Circus. Perciò ha affermato:“Non mi aspetto certo che Fernando sia lento, anzi. Mi aspetto che sia molto veloce e con un bagaglio di esperienza ancor più ricco. Non ero davvero sicuro su cosa avrebbe fatto in futuro”.

“So che è stato molto impegnato in varie categorie da quando ha lasciato la Formula 1. Onestamente non ero sicuro che tornasse nel Circus, invece lo farà” ha aggiunto l’australiano. L‘intera griglia attende il ritorno di Alonso, consapevole del suo talento e dell’esperienza maturata nelle varie categorie motoristiche a cui ha preso parte. Non è diverso per Daniel Ricciardo che conosce bene il potenziale di Fernando Alonso. L’australiano per otto stagioni ha condiviso la griglia con lui.

L’ASTURIANO SA SPINGERE LA VETTURA OLTRE IL LIMITE SECONDO L’AUSTRALIANO

“Nel suo ultimo anno in Formula 1 ha disintegrato il compagno di squadra in qualifica e Stoffel Vandoorne non è certo uno qualsiasi. Alonso guidava ancora in modo incredibile e dispone del talento per spingere la vettura oltre il limite, ha dichiarato Ricciardo. L’australiano crede che il due volte campione del mondo di Formula 1 avrà il vantaggio di entrare a far parte di un team con prospettive di miglioramento. Il lavoro di Esteban Ocon combinato con quello dello spagnolo apporterà secondo lui sicuramente beneficio alla Renault.

“L’anno prossimo, e negli anni a venire, penso che la Renault con loro continuerà senz’altro a migliorare e progredire. L’esperienza di Esteban combinata con il ricco bagaglio di Fernando porterà un gran beneficio al team. Non vedo l’ora di gareggiare nuovamente contro di lui. Sono fermamente convinto che la Renault progredirà in modo esponenziale nei prossimi anni”, ha così concluso Ricciardo a riguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.