Formula 1Presentazioni F1

Renault presenta la livrea definitiva…e un nuovo sponsor

Il team francese ha reso ufficiale i colori che lo caratterizzeranno anche nel 2020, oltre a una nuova collaborazione che cambierà anche il suo nome

A pochi giorni dal Gran Premio di Melbourne, la scuderia ha svelato la livrea della nuova monoposto, con tanto di new entry in termini di sponsor

La presentazione della Renault, andata in scena il 12 febbraio, aveva proposto una vettura completamente diversa da quella dello scorso anno. Ci si era liberati del giallo preponderante della monoposto del 2019, anche se durante i test di Barcellona le differenze sono state subito evidenti. Ieri la livrea completa per la stagione 2020 è apparsa sotto i riflettori e quest’anno porterà con sé anche un nuovo sponsor. 

Renault 2020 Front
Credits: Renault F1 Team Twitter

NUOVO VESTITO E NUOVO NOME

Le differenze si contano veramente sulle dita di una mano e quella che salta più all’occhio è l’ala posteriore, che quest’anno colorata di nero e non più di giallo. Una scelta fatta insieme a DP World, compagnia di logistica con sede a Dubai che da quest’anno porterà il suo nome anche nel mondo dell’alta velocità. Questa partnership comporta anche una rivoluzione all’interno della scuderia. Quest’ultima sarà nota come Renault DP World F1 Team, proprio per sottolineare la collaborazione tra le due parti in occasione del mondiale 2020.

Confermati i due piloti Ricciardo e Ocon, presenti all’evento di Albert Park con tanto di tuta ufficiale che riprende i due colori della scuderia. Una scelta che il team ha voluto fare per mantenere la tradizione che lo caratterizza da diversi anni, dopo aver presentato una livrea del tutto nera durante i primi giorni di febbraio.

Renault 2020 Piloti
Credits: Renault F1 Team Press Area

RICCIARDO VUOLE RISCATTARE LA RENAULT

Il primo Gran Premio non sarà solo l’occasione per dare un’occhiata al potenziale della monoposto, ma per l’australiano si tratterà della sua gara in casa. Come lui stesso ha dichiarato, è entusiasta e ansioso di scendere in pista, per compensare il debutto dello scorso anno. Nel 2019, infatti, Ricciardo è stato costretto a parcheggiare la monoposto dopo un solo giro, a causa dei danni riportati per un’uscita sull’erba.

Al suo fianco correrà Esteban Ocon, che forse avrà bisogno di qualche gara di rodaggio per comprendere al meglio la monoposto. Un elemento fondamentale, dato che quest’anno la Renault si è fissata un grande obiettivo: soffiare il quarto posto in classifica alla McLaren, con cui avrà sicuramente una battaglia molto accesa.

Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button