Formula 1Presentazioni F1

Renault svela i primi dettagli della nuova RS20

Il team ha alzato i veli sulle primissime caratteristiche della monoposto, che quest’anno sembra essersi liberata del giallo preponderante del 2019

La scuderia di Enstone ha utilizzato i principali profili social per svelare la nuova monoposto, aggiornando in tempo reale appassionati e tifosi che hanno seguito l’evento

Al contrario di quanto andato in onda ieri durante la presentazione della Ferrari, la Renault ha deciso di utilizzare i propri profili per annunciare al mondo la nuova monoposto. Qualche giorno fa il team aveva pubblicato su Twitter il programma dell’evento, sottolineando però il mancato live streaming della presentazione. Una decisione che ha suscitato le reazioni indignate di qualcuno, ma che in realtà nulla ha tolto all’atmosfera di suspence creatasi attorno alla nuova vettura.

La presentazione si è tenuta a Parigi e ha visto la partecipazione di diverse importanti personalità della squadra, inclusi piloti e team principal. Qual è stata la grande assente della giornata? Proprio la nuova RS20.  La Renault ha infatti deciso di mostrare al pubblico solo qualche dettaglio della vettura, che però non è stata fisicamente presentata nel corso del pomeriggio.

I PRIMI DETTAGLI DELLA VETTURA

Si è trattato, quindi, di una presentazione completamente diversa rispetto a quelle precedenti. Dopo circa un’ora, la Renault ha mostrato dei render della nuova monoposto, anche se le differenze con quella del 2019 sembrano già essere evidenti. Scomparso il giallo che aveva dominato la livrea dello scorso anno, il vestito della RS20 si presenta completamente nero/grigio, salvo il numero del pilota. Questo prende infatti posto sul muso della vettura, in colore oro. Rimangono invariate, invece, le posizioni dei principali sponsor del team: Infiniti, MAPFRE, Edge e Ultimate.

Renault RS20
Credits: Renault F1 Team Twitter
Renault RS20 retro
Credits: Renault F1 Team Twitter

Tecnicamente, questa livrea dovrebbe essere stata progettata solo per le sessioni di test, mentre a partire dal primo appuntamento del mondiale potrebbero essere effettuate delle modifiche. Nulla è quindi ancora detto sulla mancanza di personalità data dal giallo dello scorso anno, ma in vista dei prossimi appuntamenti in pista la Renault ha una certezza: quest’anno il nuovo test driver del team sarà Guan Yu Zhou, pilota automobilistico cinese attualmente impegnato in Formula 2.

LE DICHIARAZIONI DEL TEAM RENAULT

Forse rallentando un po’ la presentazione e lo svolgimento dell’evento, prima di mostrare le caratteristiche della nuova monoposto, la scuderia ha deciso di lasciare la parola ai protagonisti della squadra. A prendere la parola per primo, sebbene non fosse presente fisicamente, è stato il presidente Jérome Stoll, che nei giorni scorsi aveva indicato gli obiettivi della Renault per la nuova stagione.

Il 2020 è un importante anno di transizione per il team. Puntiamo a recuperare lo slancio positivo degli ultimi tre anni, da quando siamo tornati in Formula 1, mentre ci prepariamo per la prossima stagione, che rappresenterà un nuovo ciclo per tutte le scuderie”.

Sulla stessa linea è poi arrivato l’intervento del team principal Cyril Abiteboul. Il boss della Renault ha evidenziato l’approccio che la scuderia prevede di avere per affrontare il 2020, con umiltà e ambizione. Una visione, questa, condivisa anche dai piloti del team.

A rilasciare le prime dichiarazioni è stato Daniel Ricciardo, che quest’anno inizierà il suo secondo anno in Renault: “Sto cercando di sentirmi più parte integrante della squadra, meglio di quanto ho fatto la passata stagione – quindi le cose saranno più facili in questo senso. Ho imparato molto di me stesso e ovviamente anche del team”.

Il compagno di team, Esteban Ocon, si appresterà invece al suo primo anno con la scuderia di Enstone.  Proprio per questo, il pilota si è detto molto entusiasta ed emozionato di poter guidare la nuova monoposto, di cui apprezza ogni dettaglio: “È eccitante vederne il design, ma la prossima cosa che vuoi è stare dietro il volante e vedere cosa si prova”.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close