DichiarazioniFormula 1

Renault: no per Alonso, ma possibile arrivo Vettel

Il Team Principal della scuderia francese, Abiteboul, ha negato l’interesse per l’asturiano e ha parlato dell’ipotesi Sebastian

Se un ritorno di Fernando Alonso in Formula 1 sul sedile Renault nel 2021 è escluso, non lo è invece l’arrivo di Sebastian Vettel, non più pilota Ferrari a partire dall’anno prossimo. Per Abiteboul però il tedesco “Deve essere sufficientemente motivato

Fino a un mese fa, Fernando Alonso figurava tra i piloti in lizza per il sedile Renault, a detta dello stesso Abiteboul, che lo aveva nominato tra i candidati favoriti dal suo Team. Dopo un mese, le cose sembrano essere cambiate e lo spagnolo due volte campione del mondo non è più un’opzione concreta.
Il Team francese ha il chiaro obiettivo di puntare su un pilota esperto che aiuti e guidi colui su cui ha deciso di scommettere per il futuro, Esteban Ocon. Sebastian Vettel potrebbe dunque essere l’uomo chiave di cui in Renault hanno bisogno, visto inoltre il suo imminente divorzio con Ferrari a partire dal prossimo anno.

ABITEBOUL ESCLUDE ANCHE BOTTAS

Nel piano Renault, figurano quindi due generazioni a confronto: “Non vogliamo fare pressione su Ocon; ovviamente contiamo su di lui per il futuro. Deve dimostrare che merita questa posizione e per le prossime stagioni abbiamo la nostra accademia, che ha giovani talenti di cui ci fidiamo. Naturalmente, il Team ha bisogno di un pilota esperto, in grado di realizzare questo progetto. Vogliamo che qualcuno si impegni con noi” – ha dichiarato Abiteboul all’Equipe.
Il boss Renault ha anche escluso Bottas come opzione: “Ha messo Hamilton in difficoltà, ma ha ancora molto da dare e vuole dimostrarlo” – ha aggiunto sul pilota Mercedes.

Come riporta soymotor.com, secondo le voci del momento, un altro candidato da tenere d’occhio è dunque Sebastian Vettel, anche se potrebbe sorgere poi qualche problema al momento delle contrattazioni per l’ingaggio, che rischia di esser troppo elevato. Ma Abiteboul per adesso ne fa soprattutto una questione di motivazione e volontà. “Non mi occuperò degli aspetti economici, anche se la nostra priorità è investire nella struttura interna del Team. Vettel sarà libero entro il 2021 e, se è fortemente motivato a continuare a correre in Formula 1, potrebbe anche essere di nostro interesse” – ha poi concluso Abiteboul .

Topics
Pubblicità

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button